In arrivo la Velostazione, pronto il progetto pilota

Nicola Riccio

Best practice italiane

Il passato diventa futuro grazie all’uso della bicicletta. Per passeggiare, per riappropriarsi degli spazi cittadini in chiave green. Ed anche per andare a lavoro : addirittura i cugini francesi hanno tanto a cuore il pedale da aumentare lo stipendio dei dipendenti se si usa la bici come mezzo per recarsi al lavoro. Anche in Italia si corre verso il futuro, pedalando . Aumentano le piste ciclabili, si segnalano progetti in ogni dove come quello del restyling dell’area ”Circumvesuviana” di San Vitaliano che prevede un percorso ciclabile di un km al suo interno.
 
Ma è Bologna a creare un nuovo solco spingendo per  una cultura urbana nuova e più ecologica ed inaugurando, così, la prima Velostazione in Italia. Non solo un posto dove si potrà parcheggiare la propria bicicletta, ma sarà compresa anche un’officina per tutte le riparazioni del caso, un urban cafè, una galleria di arte di strada, un box dove si potranno chiedere informazioni turistiche e, infine, un piccolo locale per chi ama la letteratura.
 
Il locale che il Sindaco di Bologna, Virgilio Merola , ha assegnato al progetto è una vecchia autorimessa abbandonata da diversi anni che diventerà, quindi, non solo un ambiente verde e ad emissioni zero, ma anche un punto di incontro per tante persone.
 
Parliamo di numeri. Nella nuova struttura, gli appassionati del pedale potranno trovare ben 200 posti per le biciclette, ma in realtà il progetto comunale guarda oltre ed ha l’intenzione di ampliare fin da subito l’ex autorimessa, fino ad arrivare, da qui ad un anno, ad ospitare qualcosa come 600 parcheggi per biciclette, per poi arrivare fino a 1200 posti grazie al progetto di adeguamento finanziato sia dallo stesso Comune che dalla Regione Emilia-Romagna nel giro di quattro anni.
 
L’obiettivo è quello di supportare i ciclisti e favorire la diffusione del Dynamo Parking, che proporrà delle tariffe giornalieri, ma anche abbonamenti mensili ed annuali, per tutti i ciclisti che hanno bisogno di un luogo sicuro dove riporla mentre si è al lavoro.

    

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Nicola Riccio >>




Articoli correlati



Altro da questo autore