Pizzelle napoletane alle alici

Anna Filannino

Carissime amiche stamattina vi propongo una ricetta della tradizione culinaria napoletana. Siete pronte ad impastrare?!?! Armatevi di pazienza ed amore e... mettiamoci al lavoro!

Impastate la farina con il sale e l'acqua, lavorate il composto per circa mezz'ora, poi lasciatelo riposare per un'oretta. A questo punto dividete l'impasto in 12 palline, schiacciatele fino a formare un disco di circa 2 millimetri di spessore. Friggetele nell'olio bollente pungendole con i rebbi di una forchetta  affinchè non si gonfino; a cottura ultimata fate scolare l'olio in eccessi su un foglio di carta da cucina. Cospargetele di sale.

A parte sfilettate e pulite bene le alici e fatele cuocere in padela a fuoco allegro con l'aglio tritato, l'origano, l'olio, il sale ed il pepe. Disponete un poco di alici su ogni pizzella e servite ben calde. Potrete anche rendere le pizzelle più gustose aggiungendo un pò di salsa precedentemente preparata.

Per i bimbi che non amano le alici potrete cospargere ogni pizzella con una salsetta precedentemente preparata al fine di avvicinarli al delizioso mondo della cucina napoletana!

Ingredienti per 4 persone

Per le pizzelle:

400 g di farina

1 bicchiere di acqua

1 l di olio per friggere

sale

Per il condimento:

250 g di alici fresche

2 cucchiai di olio

2 spicchi di aglio

1 cucchiaio abbondante di origano

sale

pepe

 

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di >>




Articoli correlati



Altro da questo autore