Amalfi e il Capodanno Bizantino: un appuntamento da non perdere

Rossella Sgambati

Il 31 agosto e il 1º settembre Amalfi ed Atrani viaggiano a braccetto lungo un percorso di spettacoli che vedrà in primo piano paggi, cavalieri e dame, immersi in un’atmosfera “antica” all’insegna del Capodanno Bizantino.

I suddetti soggetti accompagneranno l’incoronazione del Magister di Civiltà Amalfitana, al fine di segnare l’inizio dell’anno fiscale e giuridico dell’Impero d’Oriente, caratterizzato da due giorni di festa che vede coinvolti i cittadini della Costiera e i numerosi turisti.

La celebrazione è organizzata dal Comune di Amalfi, in collaborazione con il Comune di Atrani e il Centro di Cultura e Storia Amalfitana, ed è finanziato dalla Regione Campania nell’ambito del POC Campania 2014/2020 - “Iniziative promozionali sul territorio regionale”.

I festeggiamenti hanno inizio oggi, a partire dall’esposizione dello stendardo ufficiale sulla facciata di Palazzo San Benedetto, sede del Comune di Amalfi.

Sarà evocato il Corteo Storico con oltre 100 figuranti in costume d’epoca e avrà luogo la cerimonia di incoronazione del Magister di Civiltà Amalfitana, seguendo il consueto rito medievale dell’Impero d’Oriente che sarà il risultato di un ibrido di tradizione e cultura fino al momento in cui verrà svelata la misteriosa identità del Duca di Amalfi.

Un convegno di studio sul periodo medievale amalfitano si svolgerà proprio il 31 agosto, seguito dalla lectio magistralis del Magister di Civiltà Amalfitana. Il 1° settembre sfilerà il Corteo Storico accompagnando il Magister lungo il percorso che da Amalfi porta al sagrato della Cappella San Salvatore de' Birecto di Atrani.

Successivamente, il Duca raggiungerà l’imponente scalinata della Cattedrale di S. Andrea ad Amalfi per la presentazione ufficiale alla cittadinanza.

Chiuderanno il programma “bizantino” una serie di eventi musicali in piazza.

 

 

 

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di >>




Articoli correlati



Altro da questo autore