Marigliano, Giuseppe D'Angelo tra i finalisti del Festival di Napoli 2019

Redazione

MARIGLIANO - Tutto pronto per la quinta edizione del Festival di Napoli, un evento storico, organizzato dall’Ania-Associazione Nazionale Italiana Artisti, che si terrà a Napoli.

Il Festival è organizzato dal Direttore Artistico Massimo Abbate, anche Presidente dell’Ania, che ormai da alcuni anni si propone di fare da gancio come unico elemento di continuità tra il Festival di Napoli del passato e quello odierno, i maggiori fasti, con noti e straordinari interpreti della canzone napoletana mixandoli a quelli attuali della nuova generazione. La direzione musicale è affidata al maestro Lino Pariota.

Abbate vuole portare all’ascolto del grande pubblico, in questa nuova fase, la nuova musica melodica napoletana, rivisitata in chiave moderna, attraverso l’interpretazione di una serie di artisti di talento e con alcuni di essi già noti al grande pubblico.

Uno degli artisti che è stato scelto per questa edizione tra i finalisti e degno di nota, è il nostro Giuseppe D’Angelo, giovane cantautore mariglianese con all’attivo un E.P. e diversi singoli che diffonde da molti anni la sua musica.

Parteciperà con il suo nuovo inedito scritto in lingua napoletana.

Il Festival si svolgerà il 13-14-15 dicembre a partire dalle ore 20,30 presso gli Studi Event TV di Italia Mia di Marcianise (Caserta) e sarà trasmesso in streaming sui social network e diffuso negli USA da Icn Radio NY di Anthony Pasquale che trasmette da New York e dedicata alla Comunità Italiana in America e da una emittente di Mosca, per una maggior diffusione a livello internazionale

Dopo accurate selezioni parteciperanno 30 cantanti della new generation della canzone napoletana che si metteranno in gioco per rilanciare la canzone napoletana e 10 interpreti della musica lirica che si cimenteranno nei classici napoletani del periodo di fine ‘800.

Durante le prime due serate si esibiranno 5 lirici e 15 finalisti a turno. Nella serata finale di Domenica 15 Dicembre verranno annunciati i primi 5 classificati della sezione lirica e i primi 15 della Nuova Generazione 2019. Seguiranno le loro 20 esibizioni per sancire i primi tre classificati per ciascuna categoria. Sono previsti anche altri riconoscimenti come : Premio Internazionale della Critica Gianni Cesarini, Premio Mario Abbate per la migliore interpretazione, Premio Franco Ricci per la miglior voce, Premio Rino Giglio per il miglior autore.

Il Festival è patrocinato moralmente dal Comune di Napoli, dalla Regione Campania, e da numerosissimi sponsor, sia locali che a livello nazionale, a sostegno dell’evento affinché possa raggiungere la più ampia diffusione e notorietà per tenere alto il valore culturale che la canzone napoletana ha in tutto il mondo.

Non resta che fare il nostro caloroso in bocca al lupo a Giuseppe, che possa sempre  continuare così il suo percorso grazie al suo grande talento!

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Redazione >>




Articoli correlati



Altro da questo autore