Marigliano, le Storie del Bosco

Redazione

*** LOCANDINA ***

MARIGLIANO -  In arrivo la rassegna "Le Storie del Bosco". Il boschetto del Castello Ducale di Marigliano si apre ad un percorso di arte e scoperta destinato ai bambini e non solo Domenica 23 maggio alle ore 10:00 avrà inizio la Rassegna “Le Storie nel Bosco”, un percorso di esplorazione, teatro, divertimento e scoperta che si svolge in un luogo storico e ricco di mistero, cuore verde pulsante, e spesso celato, della cittadina Mariglianese: il Boschetto del Castello Ducale di Marigliano.

Quattro sono gli appuntamenti domenicali di questo percorso che, pensato per i piccoli ma adatto a tutte le età, prevede un primo incontro alle 10:00 ed un secondo alle 11:00:
 23 maggio – le letture curate dalla Libreria "Mio nonno è Michelangelo" aprono la strada alla favola itinerante "La lepre e la tartaruga”, messa in scena dalla Compagnia de “L'ora d'aria”.
 30 maggio – le letture curate dalla Libreria "Mio nonno è Michelangelo" precedono lo spettacolo delle guarattelle di Selvaggia Filippini che propone “Io: Pulcinella”.
 06 giugno – si parte con il laboratorio “La musica nel bosco” di Salvatore Prezioso che apre la strada alla favola itinerante “Al lupo al lupo”, messa in scena dalla Compagnia de “L'ora d'aria”.
 13 giugno - il laboratorio “La musica nel bosco” di Salvatore Prezioso introduce il teatro delle guarattelle di Bruno Leone e Irene Vecchia che propongono “Le storie di Pulcinella” .

I percorsi, accessibili e inclusivi, prevedono la prenotazione obbligatoria. La Rassegna “Le Storie nel Bosco”, organizzata dall’Associazione ETS “L’Ora d’Aria”, vuole essere una vera e propria “boccata d'aria”, un momento di rinascita e di ritorno alla vita dopo un'interminabile apnea da tutto, dall'arte e dalla socialità tangibile. Un primo momento di apertura che, nel pieno rispetto delle norme Anti-Covid, mira a favorire non solo il ritorno ad una socialità per grandi e piccini, ma anche alla riscoperta di un luogo magico, a volte sconosciuto, più spesso considerato “inaccessibile” nell’immaginario collettivo dei cittadini di Marigliano e dei paesi limitrofi.

L’Associazione “L’Ora d’Aria” è nata per rispondere attivamente alle esigenze di un territorio dove servizi e spazi dedicati alla cultura, in tutte le sue forme, e ad una socialità, che voglia divenire anche momento di crescita e sperimentazione, risultano spesso carenti e, ove presenti, disorganizzati. Fine dell’associazione è, infatti, contribuire a dare vita a percorsi e processi di riattivazione, scambio, incontro e confronto, integrazione, socialità e crescita culturale nonché di riappropriazione di spazi. Per informazioni e prenotazioni Associazione “L’Ora d’Aria” ETS 331-4070771 
loradaria.info@gmail.com

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Redazione >>


Galleria



Articoli correlati



Altro da questo autore