Marigliano, San Vito: festa della Madonna della Speranza

Redazione

MARIGLIANO - Nella gioia del Signore Risorto, nostra unica speranza, come ogni anno, si celebra nella Domenica dopo Pasqua, la Festa della Madonna della Speranza. Anche quest'anno non mancano le occasioni di preghiera e di riflessioni che i frati di S. Vito propongono a tutti i fedeli.

Giovedì 8 aprile, primo giorno del solenne triduo, la S. Messa delle ore 19 sarà presieduta da P. Antonio Vellutino, cappellano dell'Ospedale Cotugno che al termine della celebrazione terrà una testimonianza sulla sua esperienza in quest'anno di Covid, dal tema: dolore e speranza.

Venerdì 9 aprile, alle ore 19, P. Fedele Mattera presiederà la S. Messa e porterà tra noi una croce costruita con i barconi dei migranti di Lampedusa e ci terrà una testimonianza dal tema: croce e speranza.

Sabato 10 aprile il parroco di Miuli, don Andrea Sepe, presiederà la Messa delle 19 mentre alle ore 20.30 il Vescovo di Nola, mons. Marino guiderà "La notte della Speranza", preghiera di affidamento a Maria e S. Rosario alla Madre della Speranza per tutte le nostre intenzioni.
Domenica 11 aprile, festa della Madonna, le Messe sono alle 8.30, 10, 11.30 con supplica e 19.

Conclude i festeggiamenti il S. Rosario per l'Italia trasmesso dal nostro Santuario e in onda su TV2000 mercoledì 14 aprile alle 20:45.

"Mai come in questo tempo storico, dice P. Giuseppe Sorrentino, rettore del Santuario, abbiamo bisogno di chiedere al Signore risorto e alla Vergine Maria la virtù della Speranza. Si respira aria di stanchezza tra la gente, sembra che tutte le attese e le speranze sono puntualmente annullate da nuove ondate epidemiche. La morte, la sofferenza e la paura sembrano prevalere ma la fede pasquale e l'amore per la Madre della Speranza ci fa andare oltre. Ho pensato di raccogliere tre brevi testimonianze di fede e speranza che postiamo sui social perché nessuno si scoraggi dinanzi alle prove della vita. Celebrare la festa della Madonna della Speranza significa allora aver fatto esperienza di risurrezione e che vivere di speranza si può, perché la Speranza è Cristo risorto che non muore più ma vive per sempre. Sì per tanti la speranza è l'ultima a morire ma per noi, che fondiamo la nostra fede sulla Pasqua, la Speranza non muore mai!"

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Redazione >>




Articoli correlati



Altro da questo autore