Camposano ad agosto: citta' cantiere

Anita Capasso

CAMPOSANO.  Agosto con l'amore addosso. Camposano si da'  da fare per ottenere il bollino di citta' piu' vivibile.  E' sempre piu' paese della gioia e della sostenibilità  il Comune governato da Francesco Barbato, sindaco  operaio del bene Comune, lo chiamano così nella sua citta';  qualcuno addirittura va oltre, lo definisce "pazzo", appellativo che affettuosamente viene utilizzato  per  descrivere  l'incredibile impegno profuso per la citta',  giorno e  notte, e che piace tanto alla sua gente.

Ad  agosto, fa caldo, le persone  vanno  in ferie ma a Camposano la citta' va avanti e si  lavora istancabilmente.  Sì disbosca, si costruiscono le fogne, si pavimentano le strade  e si cura la manutenzione degli antichi canali borbonici con il sindaco Barbato in prima linea, occhio vigile per controllare che tutto venga  eseguito a regola d'arte.

Qui addirittura in questa estate rovente  ci sarà un incremento di cantieri proprio ad agosto!!  "Siamo ormai una  Città CANTIERE e solo così stiamo riuscendo,  - afferma Francesco Barbato-  a riappropriarci di pezzi di territorio pubblico una volta inaccessibili, vere discariche a cielo aperto, come le sponde dei REGI lagni BORBONICI".

Si punta a rendere reali  i  percorsi ecologici con un perfetto recupero dell' ambiente  circostante, rendendo concreto il concetto di corridoi ecologici per le passeggiate ed escursioni in plein air. In campo oltre al Comune, ci sono gli  uomini di CAS, Campania Ambiente Servizi, la società partecipata della RegioneCampania. Si lavora senza sosta per risolvere il problema di piene e allagamenti. 

Altro cantiere quello  della rete   fognaria  che sta  raggiungendo  passo , dopo passo, tutte le zone  del bel paese, fino alle estreme periferie, ordinate e civili come in centro. Il sindaco Barbato conclude:"
Insomma questo È il SUD che  e' dentro noi". Un sud che si speri contagi tutto il.  circondario per ridare dignita' e orgoglio ai paesi devastati da speculazione selvaggia e cementificazione  

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Anita Capasso >>




Articoli correlati



Altro da questo autore