Il Cardioday a Marigliano

Giovanni Caruso

Mercoledi nell'aula consiliare con il dottor Nunzio Curcio. - LOCANDINA -

MARIGLIANO - Anche quest’anno si rinnova l’appuntamento con Cardioday, la giornata d’incontro tra medici e decisori pubblici nata già nel 2009 dall’iniziativa del Dott. Nunzio Curcio con l’obiettivo di riunire tutte le professionalità impegnate nella divulgazione e nella applicazione dei principi di prevenzione cardiovascolare affinché dal dialogo e dalla condivisione delle informazioni si creino i requisiti per un adeguato livello di assistenza al cittadino unitamente ad un corretto utilizzo delle risorse umane ed economiche del servizio sanitario e della pubblica amministrazione (contenimento della spesa sanitaria attraverso la corretta “razionalizzazione” delle risorse disponibili, ottimizzazione delle risorse messe a disposizione della cittadinanza dalla pubblica amministrazione).

Già lo scorso anno Cardioday ha lanciato, grazie alla fattiva collaborazione della amministrazione comunale e del Prof. Maurizio Santomauro (docente della Università di Napoli “Federico II” e presidente nazionale del GIEC), l’iniziativa “Marigliano città cardioprotetta” che ha portato alla installazione sul territorio cittadino di 8 defibrillatori automatici ed alla formazione di circa 200 cittadini.

Quest’anno sia l’amministrazione comunale che Cardioday continuano il loro impegno nel progetto e nella prevenzione cardiovascolare in generale ed in occasione del congresso medico di mercoledì 12 giugno, presso la sala consiliare del Comune di Marigliano ed alle ore 17.30, si terrà una tavola rotonda aperta a tutti i cittadini che vorranno partecipare in cui si parlerà di “Sport e Salute”; interverranno alla tavola rotonda il dott. Nunzio Curcio (Responsabile della Cardiologia c/o il presidio I.O.S. di Pomigliano d’Arco ed organizzatore dell’evento), il Prof. Marcellino Monda (Direttore della Scuola di Specializzazione in Medicina dello Sport dell’Università della Campania “Luigi Vanvitelli”), il dott. Raffaele Canonico (staff medico della S.C.C. Napoli), il dott. Vincenzo Russo (vicepresidente della Federazione Medico Sportiva Italiana), il dott. Vincenzo Russo (Cardiologo, AORN dei Colli), il dott. Giovanni Sorropago (Cardiologo Emodinamista, Policlinico di Monza) ed il campione di basket “Nembo kid” Antonello Riva (attuale detentore del record di punti segnati da un giocatore nella massima serie nazionale di basket con 14397 realizzati). Accorrete numerosi, ne vale davvero la pena. “E’ necessario trasformare l’informazione in conoscenza e la conoscenza in coscienza” (A. Malraux)

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Giovanni Caruso >>


Galleria



Articoli correlati



Altro da questo autore



Fratelli Pentella
test 300x250
In Evidenza
test 300x250