Mariglianella alla processione del Corpus Domini

Silvia Giustiniani

MARIGLIANELLA – Domenica 18 giugno anche la Comunità Parrocchiale di Mariglianella ha rispettato il Corpus Domini e ha seguito il Parroco Don Ginetto De Simone per le strade cittadine.

Il sacerdote, nel corso dell’omelia della Santa Messa, ha ricordato la tragedia dell’incendio che ha colpito la Greenfel Tower a Londra e le sue vittime, tra cui i due giovani italiani, Marco e Gloria. Dopodiché ha rinchiuso nell’ostensorio l’ostia consacrata che ha poi esposto durante la processione  “per dimostrare ad un mondo che non crede più. Mangiamo di Cristo e lo dobbiamo far vedere, altrimenti è un torto che faremo a Lui. Questa è l’unica processione obbligatoria per i cristiani. Il Corpo di Cristo è sempre qui, dentro la storia delle nostre strade e della nostra città. Questo vogliamo rendere visibile e chiediamo misericordia sulle nostre case” , ha affermato il parroco.

Alla Processione del Corpus Domini hanno preso parte anche  il sindaco, Felice Di Maiolo, gli assessori ed i consiglieri comunali e le Suore Domenicane con la responsabile Suor Ursula Roldan Tejada.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Silvia Giustiniani >>




Articoli correlati



Altro da questo autore