NAPOLI CLUB MARIGLIANO

Redazione

Nasce spontaneamente. Un gruppo di amici di diverse estrazioni sociali: il farmacista, il segretario, il maestro, l'impiegato, 'operaio, lo studente, tutti accomunati da un'unica e grande passione di colore azzurro "la squadra di calcio del Napoli", avvertirono l'esigenza di costituire una sede sociale nel centro di Marigliano per l'attività ricreativa e per organizzare il tifo per il Napoli calcio.
E' il 1972 e per atto notaio Coppola di repertorio 24.01.1972 viene costituito a Marigliano ( Provincia di Napoli ) il " Club Napoli Calcio" con sede al C.so Vittorio Emanuele, 10.
Nasce, così, il 1° Club Napoli di tifosi organizzati della Campania e quindi di tutto il territorio nazionale.
Il Club che è apolitico, laico e senza scopo di lucro ha per fine sociale quello di riunire i tifosi del Napoli e simpatizzanti ed in particolare di:

    • a) sostenere la squadra di calcio;

 

    • b) di praticare ed esercitare l'attività sportiva, con particolare riguardo al calcio, al fine di incentivare l'educazione fisica dei giovani;

 

    • c) organizzare attività culturali, turistiche e ricreative per i soci;

 

  • d) organizzare gite al seguito della squadra.


Passano gli anni, la squadra cresce ed il Club diventa grande con i suoi quasi duecento soci. E' sempre presente negli stadi di tutta Italia con il suo striscione al centro delle tribune distinti ed è il punto di riferimento per l'organizzazione dei tifosi mariglianesi.
Con deliberazione assembleare dei soci datata 15.06.2001, si trasferisce nella nuova sede di C.so Uberto I, 270 con locali più ampi per poter soddisfare ed assicurare le attività ricreative ai soci.

Assolve brillantemente ai suoi scopi sociali istituendo la prima Scuola Calcio del territorio denominata Scuola Calcio Napoli Club Marigliano con uno staff dirigenziale e tecnico di primo ordine garantendo le iscrizioni ai corsi di calcio per cinque categorie di appartenenza che vanno dai cinque anni " pulcini " ai sedici anni "allievi".

In ordine alle attività culturali e sociali inventa la manifestazione "Crociata del Dolce napoletano contro il Panettone" il cui ricavato economico va a favore della Lega Filo d'Oro con sede in Osimo, provincia di Ancona. Una manifestazione culturale che per anni si è rinnovata nel mese di dicembre divenendo l' appuntamento pre-natalizio più atteso da tutti i mariglianesi e paesi vicinori. Nel tempo la manifestazione ha allargato i suoi orizzonti: oggi a parteciparvi infatti non sono solo i nostri migliori mastri pasticceri, ma anche quelli più rinomati di Napoli che preparano ed offrono ai visitatori leccornie natalizie delle più antiche ricette nostrane.
Si parte dagli struffoli passando per mostaccioli, roccocò, pasta reale, cassate e tante altre specialità senza far rimpiangere il pur buono panettone . La qualità e l'ottima organizzazione di tale manifestazione ha fatto sì che nell'arco delle varie edizioni si raggiungesse la somma complessiva di € 25.000,00 devoluta interamente alla Lega Filo d'Oro.

Fra le altre iniziative in itinere merita di essere evidenziata, per il suo alto contenuto sociale, il progetto di un gruppo di soci di costituire un' Associazione di donatori di sangue " Sangue Azzurro " aperta anche ai non iscritti.
Il Club , insomma,  si propone come parte attiva mettendo a disposizione non solo la propria sede ma tutte le sue potenzialità onde assicurare all'Associazione nascente la realizzazione delle proprie finalità. Telefono 081 5191050

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Redazione >>




Articoli correlati



Altro da questo autore