Acerra, a Napoli dopo il caffè arriva il biglietto sospeso

L’iniziativa dell’Associazione “Parthenope Onlus” legata all’uscita del film “Le verità”

NAPOLI - Lasciare un caffè pagato per un cliente sconosciuto nei bar è una tradizione antica e rispettata. Da oggi sarà possibile anche offrire cultura, o meglio cinema. Arriva a Napoli la moda del biglietto sospeso. Incentivare chi non può permettersi di godere una serata di spettacolo, questo lo scopo dell’associazione “Parthenope Onlus” di Acerra.

 

Una iniziativa legata all’uscita del thriller “Le verità” del regista partenopeo Giuseppe Alessio Nuzzo con Francesco Montanari, Nicoletta Romanoff, Fabrizio Nevola e Anna Safroncik e la partecipazione straordinaria di Maria Grazia Cucinotta, Lino Guanciale, Massimo Poggio, Sergio Solli, Salvatore Misticone, Luigi Diberti e Renato Scarpa nel ruolo del Professor Attanasio. Il ticket gratuito dovrà essere ritirato presso i botteghini del Cinema Magic Vision di Casalnuovo a partire dal 27 aprile (fino ad esaurimento).

 

Accanto a questa iniziativa parte quella del biglietto sociale. Per poter usufruire dell’omaggio è necessario recarsi a partire da oggi al CAF di Vincenzo De Maria (via Soriano 139, Acerra; per info 081/3199092 dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 12 e dalle 16 alle 19) muniti di certificato Isee che dimostri un reddito entro i 10mila euro.

 

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di >>




Articoli correlati



Altro da questo autore