Mariglianella, conclusa la Sesta Edizione del Trofeo Ciclistico De Angelis

Nicola Riccio

MARIGLIANELLA –“Abbiamo potuto rinnovare la memoria di un uomo, un ciclista, un docente che tanto ha dato agli scolari di Mariglianella. Insieme ai suoi familiari, ai quali riaffermiamo la nostra vicinanza, insieme alla Comunità di Mariglianella, rinnoviamo il ricordo dell’esemplare figura di sportivo, educatore e cittadino Ciro Antonio De Angelis”.   

Queste le parole del Sindaco Felice Di Maiolo, affiancato dagli Assessori Porcaro e Rescigno, in occasione dello svolgimento nella giornata del 22 ottobre a Mariglianella del “6° Trofeo Ciclistico Ciro Antonio De Angelis” promosso dall’ACB con Gennaro Ciavolino, la Pro Loco Mariglianella, presieduta da Giuseppe Guarnaschelli, in collaborazione con US Acli, ASD Born to Run e supporto organizzativo della Cicli Magnum con Geppino Esposito.

L’Amministrazione Comunale che ha patrocinato l’iniziativa ed ha fornito trofei e coppe per i vincitori, ha seguito l’intero svolgimento della manifestazione sportiva con il Sindaco Felice Di Maiolo, l’Assessore allo Sport e Spettacolo, Felice Porcaro e l’Assessore all’Ambiente, Valentina Rescigno. Gli stessi sono stati chiamati dallo speaker della gara e conduttore della cerimonia finale, Mino Monelli, per la premiazione del primo classificato, Antonio Domenico Minichino, 34 anni di Caivano, già Campione Italiano di Ciclismo per gli iscritti US Acli 2016; del secondo giunto al traguardo, Mattia Barretta; del terzo ciclista, Francesco Greco posizionati sul podio allestito nei pressi dello Sweet Dreams Bar sulla bella via Marconi, lungo l’antica “Via Règia delle Puglie”.

Complessivamente il giro ciclistico ha attraversato i territori dei Comuni di Mariglianella, Marigliano, Nola e Acerra, delle contrade di Polvica e di Pezzalonga, per un totale di 60 chilometri, 3 giri da 20 Km, sotto l’occhio attento dei giudici di gara Alessandro Alfano, Alfonso Rega e del Direttore di Corsa, Gianluca Della Notte.

All’evento erano presenti i familiari del commemorato Ciro Antonio De Angelis, il figlio Carmine, la moglie Angelina Sapio e il fratello, Dott. Remo De Angelis il quale ha messo a disposizione della manifestazione ciclistica la propria professione nel ruolo di medico di gara. L’evento è stato seguito fotograficamente dalla Digital Studio di Lorenzo Santella.

L’efficiente vigilanza urbana e territoriale ha visto impegnati, ognuno sui tratti di competenza,  i singoli Servizi con propri agenti di Polizia Municipale, che a Mariglianella sono stati coordinati dal Comandante P. M. Ten. Andrea Mandanici. L’articolazione della Protezione Civile ha avuto  Nicola Cossentino come direttore delle compagini, dell’Associazione Nazionale Vigili del Fuoco di Marigliano e dei gruppi di volontari di Casamarciano e Saviano. L’Arma dei Carabinieri era presente con il Comandante della Caserma di Brusciano, M.llo Marco Di Palo. Presidio di pronto intervento sanitario assicurato dall’Emergenza Vesuviana con l’ambulanza e qualificato equipaggio.

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Nicola Riccio >>




Articoli correlati



Altro da questo autore