Mariglianella, successo per il Memorial Esposito promosso dal Governo Di Maiolo

Nicola Riccio

MARIGLIANELLA - “ Il condiviso sentimento della memoria per un uomo buono, un cittadino esemplare, un calciatore leale, un leader carismatico. Luigi Esposito era “Il Capitano” per antonomasia perché riconosciuto in questo ruolo, rivestito umilmente ma con rigore, non solo dai suoi compagni di squadra ma da tutti coloro che lo conoscevano, sul campo e nella società in quanto cittadino esemplare. Mariglianella è orgogliosa di un suo figlio che seppure prematuramente ci ha lasciato, indelebile per tutti noi sarà il suo ricordo ed il suo esempio. Rivolgo l’omaggio personale e dell’Amministrazione Comunale, alla Signora Cira Petecca ed un corale abbraccio affettuoso all’intera famiglia Esposito. Tutti insieme auguriamo Buon Anno a Mariglianella ed al mondo intero l’augurio di pace e serenità”.

 Queste le parole del Sindaco Di Maiolo in occasione della fase finale del torneo calcistico “IX Memorial Esposito” promosso dall’Amministrazione Comunale, nelle persone del Primo Cittadino e dell’ Assessore allo Sport e Spettacolo, Felice Porcaro, svolto ieri sabato 30 dicembre, presso l’impianto sportivo “Marco Cucca”

 In questi giorni di fine 2017, fra le tante iniziative comunali, tramite quelle aventi lo sport protagonista si è voluto diffondere anche il rispetto delle pari opportunità con il “Torneo di Volley Femminile” del 21 e 22 dicembre ed i valori della cittadinanza attiva e responsabile con il “IX Memorial Esposito”, triangolare calcistico concluso il 30 dicembre.

 In quest’ultima occasione, insieme al Sindaco, Felice Di Maiolo e all’Assessore allo Sport, Felice Porcaro, vi erano i familiari del compianto Luigi Esposito, guidati dalla signora Cira Petecca, gli amici di sempre, Giovanni Caliendo e Pasquale Piccolo, il mister della Scuola Calcio, Giovanni Cucca ed il Dirigente della Volley Mariglianella, Antonio Vacca.

 Alla manifestazione sportiva, educativa e non competitiva, come ha sottolineato il curatore della cerimonia conclusiva, il giornalista Antonio Castaldo, erano presenti sugli spalti numerosi amici e familiari dei giovanissimi atleti con la sopraggiunta cittadinanza locale. In campo i ragazzi della classe 2009, della Virtus Somma Vesuviana, dell’U.S. Mariglianella e della Royal Akery di Acerra, dopo l’amichevole confronto, sono stati tutti pariteticamente premiati con medaglie personali e coppe per le squadre abilmente seguite dai loro allenatori e dai dirigenti sportivi.

 La famiglia Esposito ha espresso così il suo ringraziamento: “Siamo lieti e soprattutto orgogliosi di questo evento, in quanto a distanza di tempo il paese di Mariglianella, nella figura del suo primo cittadino, il Sindaco Felice Di Maiolo, insieme all’Assessore Felice Porcaro, la Giunta Comunale e la Società Sportiva di Scuola Calcio, ancora ricorda il suo amico. E’ vero, chi muore vive nel cuore di chi resta, ma soprattutto nei ricordi e negli affetti che ha lasciato. Lealtà, umiltà, dedizione e sacrificio, doti che lo distinguevano e che lo hanno reso un amico affidabile, uno sportivo instancabile che lo ha visto lottare contro la malattia. La sua vita si è spenta, ma l’ultima partita non l’ha persa. Ha segnato un tiro nelle vostre vite accettando la sofferenza, confidando nella fede e lasciando una speranza di una vita migliore. Grazie di cuore a tutti per aver onorato Luigi. Cogliamo l’occasione per augurare a Tutti un Felice Anno Nuovo”.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Nicola Riccio >>




Articoli correlati



Altro da questo autore