Il Napoli sbanca l'Olimpico: 0-2 contro la Roma

Giuseppe Lombardi

Doppietta di Mertens

Nel posticipo della ventottesima giornata di campionato il Napoli affronta la Roma allo stadio Olimpico. Azzurri in campo con il 4-2-3-1 con Politano, Zielinski e Insigne alle spalle di Mertens. I capitolini rispondono con un 3-4-2-1 con Pedro ed El Shaarawy a supporto di Dzeko. 

 

Nella prima frazione di gioco Insigne ci prova al quinto minuto ma la sua conclusione è debole e termina fuori. Al diciassettesimo Dzeko va via a Maksimovic e calcia in porta, ma Ospina si fa trovare pronto e blocca. Cinque minuti dopo Insigne imbecca perfettamente Zielinski, ma il polacco tira male mandando al lato. Al ventisettesimo il Napoli passa in vantaggio con una splendida punizione di Dries Mertens, che batte Pau Lopez sul proprio palo. Gli uomini di Gattuso dominano e trovano il raddoppio al minuto trentaquattro: Insigne cambia gioco per Politano, che si inserisce bene e serve a rimorchio ancora Mertens, il quale solo davanti alla porta timbra nuovamente il cartellino con un semplice colpo di testa. La Roma risponde con un tiro di Cristante dal limite che viene respinto da un attento Ospina. Nel finale ci prova ancora Mertens su punizione, ma stavolta la barriera respinge. Si va così all'intervallo sul punteggio di 0-2. 

 

Nella ripresa Pellegrini colpisce di testa da buona posizione ma Ospina bocca in sicurezza. Al decimo Pedro calcia clamorosamente alle stelle a pochi passi dalla porta. Qualche istante dopo è Pellegrini a sfiorare la rete con una conclusione a giro che si stampa direttamente sul palo alla sinistra di Ospina. Al ventunesimo entra in campo Victor Osimhen in luogo di Mertens. Nel finale il Napoli gestisce il risultato senza grossi patemi, riuscendo a portare a casa una vittoria fondamentale in chiave Champions. Roma-Napoli termina 0-2.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Giuseppe Lombardi >>




Articoli correlati



Altro da questo autore