Il Napoli è ai sedicesimi di Europa League: 1-1 contro la Real Sociedad

Giuseppe Lombardi

Rete iniziale di Zielinski, azzurri primi nel girone

NAPOLI - Nell'ultima gara della fase a gironi dell'Europa League il Napoli affronta la Real Sociedad allo stadio Diego Armando Maradona. Azzurri in campo con il 4-3-3 con Lozano e Insigne accanto a Mertens. I baschi rispondono con un modulo speculare con Portu e Januzaj accanto a Willian Josè. 

 

Nella prima frazione di gioco gli ospiti si rendono subito pericolosi con una conclusione sotto misura di Portu bloccata in due tempi da Ospina. Al quattordicesimo grande chance gli uomini di Alguacil che partono in velocità e sfiorano la rete con un tiro dal limite di Willian Josè che costringe Ospina ad un grande intervento. Sei minuti più tardi Portu spreca l'impossibile, calciando al lato tutto solo davanti alla porta. Al ventiquattresimo Mertens lancia in profondità Lozano, che viene steso da Zubeldia, ultimo uomo nella circostanza, ma l'arbitro clamorosamente non ravvede alcuna irregolarità. La prima vera occasione per il Napoli arriva al minuto trentaquattro: Lozano va via sulla destra e mette al centro per Zielinski, la cui conclusione viene deviata provvidenzialmente in corner. In occasione del calcio d'angolo la palla carambola sui piedi di Zielinski che calcia di prima intenzione con il destro trovando una rete straordinaria. Nel finale ci prova Willian Josè con un colpo di testa, senza però inquadrare lo specchio. Si va così all'intervallo sul punteggio di 1-0. 

 

Nella ripresa entra Gorosabel in luogo di Zaldua. Attacca ancora la Real Sociedad e si rivela provvidenziale l'anticipo di Mario Rui su Januzaj, già pronto a calciare verso la porta di Ospina. Al settimo Merino si porta la palla sul sinistro prova la conclusione che termina al lato di un soffio. Al quindicesimo Mertens imbecca perfettamente Lozano, che parte sulla destra e arriva fino in fondo, senza però trovare lo specchio della porta con il sinistro. Al venticinquesimo minuto Gennaro Gattuso effettua una triplice sostituzione mandando in campo Demme, Politano e Petagna in luogo di Bakayoko, Lozano e Mertens. Nel finale il Napoli spreca in contropiede e i baschi in extremis trovano la rete del pari con un tiro sottomisura di Willian Josè. La partita termina sul punteggio di 1-1 e in virtù della contemporanea vittoria del Rijeka contro l'AZ, il Napoli si qualifica al primo posto nel girone seguito proprio dai baschi.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Giuseppe Lombardi >>




Articoli correlati



Altro da questo autore