Comincia male l'Europa League del Napoli: l'AZ vince 0-1

Giuseppe Lombardi

Prestazione opaca da parte degli azzurri

NAPOLI - Nella prima gara della fase a gironi di Europa League il Napoli affronta l'AZ Alkmaar. Azzurri in campo con il 4-2-3-1 con Politano, Mertens e Lozano alle spalle di Osimhen. Gli olandesi rispondono con un 4-3-3 con Sugawara e Karlsson accanto a De Wit.

Nella prima frazione di gioco i padroni di casa mantengono il possesso, mentre la formazione di Slot gioca con un baricentro piuttosto basso tentando di far male in contropiede. Al ventunesimo Politano ci prova con un destro da fuori ma Bizot respinge bene lateralmente. Quindici minuti più tardi Koulibaly inciampa sul pallone a ridosso della propria area di rigore, si appropria della sfera Sugawara, che però tira al lato della porta di Meret. Sul ribaltamento di fronte il Napoli spreca un buon contropiede, con Mertens che viene servito ottimamente da Osimhen ma conclude fuori da posizione propizia. Termina così un primo tempo piuttosto bloccato e avaro di emozioni, sul punteggio di 0-0.

Nella ripresa Osimhen attacca la profondità ma sotto porta non colpisce bene la palla e manda al lato. All'ottavo minuto calcio d'angolo dalla sinistra di Politano, Koulibaly stacca di testa ma la palla termina alta. All'undicesimo minuto l'AZ passa in vantaggio alla prima vera chance: azione corale degli olandesi, uno due tra Svensson e Sugawara, con il primo che vede l'inserimento per vie centrali di De Wit per l'inaspettato vantaggio ospite. Gennaro Gattuso tenta di cambiare le sorti del match mandando in campo Petagna Insigne, Mario Rui, Demme e Bakayoko. Gli azzurri vanno vicini al pari soltanto con un colpo di testa del centravanti ex Spal, che non inquadra però lo specchio della porta. Nel finale i padroni di casa attaccano in modo confusionario, senza mai creare un'azione degna di nota. Esordio negativo per il Napoli, che dunque perde 0-1 contro l'AZ ed è chiamato ad un immediato riscatto giovedì prossimo in Spagna contro la Real Sociedad.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Giuseppe Lombardi >>




Articoli correlati



Altro da questo autore