Buona la prima per il Napoli: Mertens e Insigne mandano ko il Parma

Giuseppe Lombardi

Ottimo l'ingresso in campo di Osimhen

Nel lunch match della prima giornata di campionato il Napoli affronta il Parma allo stadio Tardini. Azzurri in campo con il 4-3-3 con Lozano e Insigne accanto a Mertens. I ducali rispondono con 4-3-1-2 con Kucka alle spalle di Cornelius e Inglese.

Nella prima frazione di gioco entrambe le squadre si studiano a lungo, senza mai farsi male. La prima occasione arriva al quarantesimo minuto, con una conclusione dalla distanza di Fabiàn Ruiz che termina ampiamente alta. Il Napoli, pur facendo registrare altissime percentuali di possesso palla, occupa pochissimo gli spazi all'interno dell'area di rigore non riuscendo a trovare i varchi più propizi. Gli uomini di Liverani fanno buona guarda non concedendo alcuna occasione degna di nota agli avversari. Si va così all'intervallo sul punteggio di 0-0.

Nella ripresa la prima chance viene creata dal Parma, con un tiro potente di Kucka da fuori che finisce sopra la traversa. Al sessantaduesimo entra in campo Victor Osimhen in luogo di Demme. Il neo acquisto azzurro fa subito la differenza con i suoi centimetri, impedendo a Iacoponi di allontanare efficacemente la palla in area; ne approfitta Mertens che con un destro piazzato sblocca il punteggio. Gli ospiti sfiorano immediatamente il raddoppio: sponda di Osimhen a servire Insigne, che ci prova con il destro ma colpisce la base del palo alla destra di Sepe. Al settantasettesimo Iacoponi sbaglia clamorosamente un disimpegno regalando la sfera a Lozano, che parte in progressione e tira ad incrocio sul secondo palo trovando la parata di Sepe; sulla respinta Insigne è il più lesto di tutti e insacca. Nel finale trovano spazio anche Lobotka e Petagna, utile per far salire la squadra. Termina così il match: Parma-Napoli 0-2. Primi tre punti stagionali per gli uomini di Gattuso.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Giuseppe Lombardi >>




Articoli correlati



Altro da questo autore