Il Napoli ritrova la vittoria: Hysaj e Allan mandano ko il Sassuolo

Giuseppe Lombardi

2-0 il finale: quattro reti annullate agli ospiti

Nell'anticipo della terzultima giornata di campionato il Napoli affronta il Sassuolo al San Paolo. Gennaro Gattuso opta per il consueto 4-3-3 con Callejon e Insigne accanto a Milik; torna Lobotka in cabina di regia. I neroverdi rispondono con un 4-2-3-1 con Berardi, Djuricic e Traoré alle spalle di Caputo.

Nella prima frazione di gioco il Sassuolo costruisce subito un'azione interessante, tutta con tocchi prima costringendo i padroni di casa a rifugiarsi in corner. Al quinto minuto grande giocata di Djuricic che salta con un tunnel Koulibaly e va fino alla conclusione dal limite che termina però fuori dallo specchio. Il Napoli risponde con un destro piazzato di Insigne che non inquadra la porta. All'ottavo minuto i partenopei si portano in vantaggio con un tiro da lontano di Hysaj che trova il primo sigillo in maglia azzurra, battendo un non impeccabile Consigli. Dieci minuti più tardi, ancora l'albanese va via sulla sinistra e allarga per Insigne che calcia però male da ottima posizione. Occasioni a raffica per gli azzurri che non riescono tuttavia a raddoppiare, con Insigne e Zielinski che sfiorano il bersaglio grosso al termine di due azioni corali. Successivamente vengono annullate due reti a Djuricic per posizioni di off-side millimetriche che salvano il Napoli e nella fattispecie Kostas Manolas, complice di una duplice ingenuità in fase difensiva. Nel finale un'ottima combinazione tra Insigne e il solito Hysaj, consente al numero 23 di andare alla conclusione sfiorando clamorosamente la doppietta, poi Djuricic impegna Ospina con un destro da fuori che viene respinto lateralmente dall'estremo difensore colombiano. Si va così all'intervallo sul punteggio di 1-0.

Nella ripresa non passa neanche un giro di lancette e il Napoli va subito vicino al bersaglio grosso, con un ottimo Zielinski che prima serve in profondità Milik, che viene anticipato, poi calcia dalla distanza sfiorando il palo alla sinistra di Consigli. Un minuto dopo viene annullata la terza rete al Sassuolo per un'altra posizione di fuorigioco. Manolas è costretto ad uscire dal campo a causa di problemi fisici; subentra Maksimovic. Al sedicesimo i neroverdi trovano la quarta marcatura della serata, stavolta con Berardi ma clamorosamente c'è un altro fuorigioco di Caputo e il VAR annulla. Pochi istanti dopo Milik sciupa una chance clamorosa, colpendo malissimo di testa su un cross perfetto di Hysaj. Il centravanti polacco viene poi sostituito da Mertens, mentre Callejon lascia il campo in favore di Politano. Il numero 14, in diffida, si fa immediatamente ammonire per proteste e pertanto salterà il match di martedì contro l'Inter. Gli uomini di Roberto De Zerbi mantengono il possesso, mettendo sempre in seria difficoltà gli avversari che subiscono oltremodo un mancato filtro a centrocampo. Nel finale di gara Politano colpisce l'ennesimo palo della stagione, successivamente il neo entrato Allan trova il bersaglio grosso siglando la seconda rete in campionato con un destro ad incrocio sul secondo palo, su ottimo servizio di Mertens.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Giuseppe Lombardi >>




Articoli correlati



Altro da questo autore