Continua la crisi del Napoli: e' solo 1-1 contro il Milan

Giuseppe Lombardi

Non basta la rete di Hirving Lozano

Nell'anticipo della tredicesima giornata giornata di campionato il Napoli affronta il Milan allo stadio San Siro. Azzurri in campo con il 4-4-2 con il tandem offensivo composto da Insigne e Lozano. I rossoneri rispondono con un 4-3-3 con Rebic e Bonaventura accanto a Piatek.

Nella prima frazione di gioco i padroni di casa si impossessano del pallino del gioco cercando di impensierire gli avversari con dei cross al centro per Piatek, che però non inquadra la porta. Al 24'Insigne calcia da fuori e colpisce la traversa, sulla ribattuta si avventa Lozano che di testa batte Donnarumma. Dura solo qualche istante il vantaggio dei partenopei, che non riescono a fermare una ripartenza del Milan, con Krunic che indisturbato serve Bonaventura, il quale calcia da fuori e trova il pari. Nel finale Hysaj sfora un clamoroso autogol: si va così all'intervallo sul punteggio di 1-1.

Nella ripresa Carlo Ancelotti inserisce Mertens in luogo di Callejon, passando al 4-3-3. Gli ospiti attaccano con maggiore convinzione, ma non hanno mai la lucidità per calciare efficacemente verso la porta avversaria. In ripartenza gli azzurri possono far male in diverse occasioni ma Insigne ed Elmas non ne approfittano sprecando due ghiotte chance. Entrano anche Llorente e Younes, ma non cambia lo scenario.

Nei minuti conclusivi del match Allan impegna Donnarumma con una conclusione dalla distanza che viene respinta centralmente. Termina così il match, con un pareggio scialbo che non fa uscire il Napoli dalla crisi dell'ultimo mese.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Giuseppe Lombardi >>




Articoli correlati



Altro da questo autore