Il Napoli ritrova i tre punti: Koulibaly e Milik mandano il Chievo in Serie B

Giuseppe Lombardi

Doppietta per il senegalese, buon test per il match di giovedì

Nel posticipo della trentaduesima giornata di campionato il Napoli affronta il Chievo allo stadio Bentegodi. Azzurri in campo con il consueto 4-4-2 con il tandem composto da Mertens e Milik, mentre i veronesi si dispongono con un 4-3-1-2 con Giaccherini alle spalle di Meggiorini e Stepinski.
Nella prima frazione di gioco gli azzurri partono bene sfiorando la rete con alcune conclusioni dalla distanza di Zielinski e Mertens che terminano fuori dallo specchio.

Al quindicesimo minuto arriva il vantaggio: cross dalla sinistra di Mertens e stacco vincente di Koulibaly, che sigla la sua prima rete stagionale. Dieci minuti più tardi Mertens calcia perfettamente una punizione favorendo l'inserimento di Chiriches che di testa sfiora il raddoppio. Si gioca ad una porta sola: di fatto i clivensi non pressano neanche, limitandosi a chiudere gli spazi per quanto possibile. Nel finale Fabiàn tira da lontano ma Sorrentino si fa trovare presente. Si va così all'intervallo sul punteggio di 0-1.


Nella ripresa ci prova subito Mertens da posizione defilata, non trovando tuttavia la porta. Al 63'dopo un possesso prolungato, ci pensa Milik a trovare il bersaglio grosso con una staffilata dalla lunga distanza. Al 72'Callejon raccoglie un cross dalla sinistra e calcia: respinge Sorrentino. Poco più tardi, in occasione di un altro corner, Koulibaly trova la propria doppietta personale. Nel finale calano maggiormente i ritmi ed il Chievo trova il gol della bandiera con Cesar. Termina così il match del Bentegodi: Chievo-Napoli 1-3.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Giuseppe Lombardi >>




Articoli correlati



Altro da questo autore