Il Napoli archivia la pratica Zurigo: domani i sorteggi degli ottavi di Europa League

Giuseppe Lombardi

A segno Verdi e Ounas, Chiriches torna in campo dopo il lungo infortunio

Nella gara di ritorno dei sedicesimi di Europa League il Napoli affronta lo Zurigo, partendo da un vantaggio di tre reti ad uno. Azzurri in campo con il consueto 4-4-2 con la coppia offensiva composta da Insigne e Mertens. Gli svizzeri si dispongono con un modulo analogo con Odey accanto a Ceesay.
Al quinto minuto Ounas imbecca perfettamente Insigne, ma il suo pallonetto termina al lato. Rispondono gli ospiti con un'incornata di Ceesay che non inquadra lo specchio. Con il trascorrere del tempo i padroni di casa fanno calare leggermente i ritmi, rischiando anche qualcosa con alcuni errori in fase di impostazione. Il problema del gol sussiste in occasione della duplice occasione sciupata da Insigne a pochi passi dalla porta e del tiro al volo di Mertens che viene respinto da Brecher. Al 43' finalmente viene spezzato il sortilegio: splendida giocata di Adam Ounas che si porta la palla sul mancino servendo con il contagiri Simone Verdi, il quale trova il bersaglio grosso con un preciso destro volante. Si va così all'intervallo sul punteggio di 1-0.
Nella ripresa lo Zurigo va subito vicino al pari con una conclusione di Khelifi che sfiora il pari, poi il direttore di gara non ravvisa un rigore solare per un fallo netto ai danni di Ghoulam. Ancelotti fa respirare alcuni dei suoi uomini, inserendo Luperto ed Allan in luogo di Chiriches e Zielinski.  Al 75'Mertens vede il perfetto inserimento sulla destra di Ounas, che con il destro trafigge Brecher. Nel finale Milik sciupa una ghiotta chance sotto porta. Il Napoli batte lo Zurigo 2-0 e si guadagna così il pass per gli ottavi di finale.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Giuseppe Lombardi >>




Articoli correlati



Altro da questo autore