Spettacolo al San Paolo: il Napoli batte la Lazio

Giuseppe Lombardi

Callejon e Milik a segno, Immobile accorcia le distanze

Nella prima giornata di ritorno del campionato il Napoli ospita la Lazio. Azzurri in campo con il consueto 4-4-2 con il tandem composto da Mertens e Milik. Gli ospiti si dispongono con un un 3-5-1-1 con Luis Alberto alle spalle di Immobile.

Prima frazione di gioco del tutto scoppiettante, con le due squadre che sono molto propositive. La prima vera occasione viene creata dagli uomini di Inzaghi, dopo cinque minuti, con un colpo di testa di Milinkovic Savic intercettato miracolosamente da Meret. Da questo momento in poi salgono assolutamente in cattedra Fabian Ruiz, vero dominatore della mediana, e Milik che fa un ottimo movimento alle spalle della retroguardia avversaria.

Il polacco colpisce ben due pali e dimostra di essere in gran forma. Poco dopo dai piedi di Fabian scaturisce il vantaggio, firmato da Callejon che batte Strakosha con un tiro preciso sul primo palo. Trascorrono solo pochi istanti ed i partenopei raddoppiano con una magistrale punizione di Milik. Si va così all'intervallo sul punteggio di 2-0.

Nella ripresa la Lazio prova a mischiare le carte inserendo Correa in luogo di Lukaku. Il Napoli continua ad attaccare prendendo la terza traversa della serata con Fabian, poi sulla ribattuta Milik chiama all'intervento Strakosha. Dopo l'ennesimo legno, colpito nell'occasione da Callejon, la Lazio accorcia le distanze con una perfetta conclusione sul secondo palo di Immobile.

I biancocelesti tentano di rimettersi in carreggiata ma subiscono l'espulsione di Acerbi per doppia ammonizione. Nella seconda metà della ripresa gli azzurri non riescono a chiudere la gara, subendo così gli assalti finali dei capitolini che tuttavia non trovano il bersaglio grosso. Termina così il match: il Napoli ottiene una vittoria di importanza fondamentale.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Giuseppe Lombardi >>




Articoli correlati



Altro da questo autore