Convegno Terra Mia Vita Mia al Carducci di Mariglianella: Agrimonda e non solo al centro del commento del Sindaco Di Maiolo

Nicola Riccio

MARIGLIANELLA - A Mariglianella l’Istituto Comprensivo “Giosuè Carducci” ha promosso, organizzato e positivamente svolto, venerdì 22 febbraio 2019, nella propria aula magna il convegno “Terra Mia Vita Mia” sulle tematiche ambientali con la comunicazione pubblica di presentazione recante un pensiero di Papa Francesco: “La creazione è ….. come una madre bella che ci accoglie tra le sue braccia. Questa sorella e madre si ribella perché si sente maltrattata”.

Ai saluti istituzionali, dell’ospitante Dirigente Scolastico Arch. Roberto Valentini, dell’I.C. “Carducci” e del Sindaco di Mariglianella, Felice Di Maiolo, hanno fatto seguito gli interventi, in risposta alle varie domande poste da ragazzi e ragazze delle seconde classi, il Presidente dell’ISDE “International Society of Doctors for the Enviroment” e della Federazione “AssoCampaniaFelix”, Dott. Gennaro Esposito; il Luogotenente, Comandante della Caserma dei Carabinieri di Brusciano, Maresciallo Marco di Palo; lo stesso Sindaco, Felice Di Maiolo; il Dott. Giuseppe Crispo, Agronomo Consulente e collaboratore CNR, Istituto per la Protezione Sostenibile delle Piante, Sezione di Portici. Fra gli invitati, ma impossibilitato a partecipare per sopraggiunti inderogabili impegni dovuti all’appartenenza all’Arma, il Capitano Tommaso Angelone del Comando Gruppo e Compagnia di Castello di Cisterna.

Il Maresciallo dei carabinieri, Marco Di Palo, ha raccontato delle competenti attività, di prevenzione e repressione dei reati anche ambientali, dell’Arma dei Carabinieri, rappresentando  alcune condotte illecite rilevate sul territorio, distinguendo tra i casi di trasgressione alla raccolta differenziata, soggetti a sanzioni amministrative, e quelli più gravi inerenti il trattamento dei rifiuti pericolosi che se non fatto a norma di legge dà luogo a denunce, sequestri, confische e processi penali per gli autori di quei reati.

Il Dott. Gennaro Esposito dell’ISDE ha comunicato i dati più recenti rilevati sulla diffusione delle patologie tumorali ed ha affermato la non condivisione della pratica dell’incenerimento dei rifiuti.

L’Agronomo, Dott. Giuseppe Crispo, nel rilevare il pregresso  eccessivo uso di fitofarmaci, fatto dal mondo contadino, ha comunicato la possibilità di più compatibili interventi in agricoltura.

Il Sindaco Di Maiolo alle domande degli studenti ha risposto indicando alcuni virtuosi esempi della  sua buona amministrazione praticata a Mariglianella, come “il risolutivo intervento, in sinergica azione fra diversi livelli istituzionali, dell’annosa problematica del deposito di fitofarmaci Agrimonda distrutto da un incendio nel luglio 1995 ed il cui sito è stato finalmente  ripulito dalle macerie e dai rifiuti destinati allo specifico smaltimento”; come nel caso dell’Isola Ecologica inaugurata nel marzo 2014 “frutto dell’acquisizione a patrimonio comunale di aree oggetto di abusivismo edilizio che alcuni soggetti volevano sanare con ipotetiche oblazioni e falsi bollettini postali di versamento”. Come pure nel caso, puntualmente denunciato dallo stesso Sindaco Di Maiolo, “del danno erariale prodotto dalla società incaricata della riscossione dei tributi e dell’ex capo dell’ufficio ragioneria del Comune, allontanato, quale impiegato infedele e corrotto, e sottoposto poi a processo e conseguente condanna”.

Al Convegno dell’I. C. “Carducci” erano presenti, per il Comune di Mariglianella insieme al Sindaco, Felice Di Maiolo, anche il Comandante della Polizia Municipale, Ten. Andrea Mandanici, l’Assessore allo Sport e Spettacolo, Felice Porcaro, ed il giornalista dell’Ufficio  Stampa, Antonio Castaldo.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Nicola Riccio >>




Articoli correlati



Altro da questo autore



Angelo Bruscino
test 300x250
In Evidenza
test 300x250