Marigliano, Liceo Colombo: incontro con la dottoressa Ligresti

Giuseppe Lombardi

Grande soddisfazione tra gli studenti. Importante opportunità per coloro che si apprestano ad entrare nel mondo universitario

MARIGLIANO - Lo scorso dicembre, gli alunni delle classi V del Liceo Colombo, hanno avuto l'opportunità di partecipare ad un incontro con un’altra figura professionale. Sottolineando l’importanza del progetto, gli studenti ritengono che anche questo meeting sia stato importante per coloro che si apprestano ad entrare nel mondo universitario.

Dopo l’incontro con il dottor. Spinoza, gli alunni hanno partecipato ad un colloquio con la dottoressa Ligresti Alessia, ricercatrice del CNR. Prima di soffermarsi sul ruolo di propria competenza, la dottoressa ha focalizzato l'attenzione sul suo percorso di studi che le ha permesso di raggiungere il suo sogno, quello di ‘’indossare il camice bianco’’. Grazie all’esposizione dell’iter,da lei seguito, è stato possibile apprendere nuove informazioni circa lo studio universitario. Oltre alle informazioni legate alle sue ricerche ed ai suoi studi, i "colombini" affermano che è stato fondamentale lo stimolo prezioso per credere in se stessi, mettendosi in gioco e utilizzando tutte le energie per poter raggiungere un obiettivo.

Se si è davvero convinti di poter realizzare un sogno, veder concretizzarsi dei progetti, senza che questi diventino velleitari, bisogna crederci e mettersi in gioco. La dottoressa in seguito, ha illustrato il cammino da lei seguito, iniziato presso il Liceo Classico ‘’ Imbriani ‘’ per poi continuare all’Università Federico II, in cui  rispettivamente nel 2001 e 2005, ha discusso le tesi circa alcuni effetti dei propoli e dell’acido feniletilico sulla cicloossigenasi e circa gli effetti dei cannabinoidi ed endocannabinoidi sulle cellule tumorali.

Ottenuti diversi riconoscimenti, come quelli riconosciuti lei dall’ ICRS, vanta 92 pubblicazioni scientifiche e nel 2014 ha ottenuto l’abilitazione come docente biochimica e clinica biochimica dal MIUR. Tra i suoi studi principali si ricordino quelli sugli effetti dei cannabinoidi ed endocannabinoidi sull’obesità, sulla sindrome metabolica, sulle funzioni cerebrali nonché quelli sulla trans-differenziazione neuroendocrina dello sviluppo del carcinoma alla prostata. Un caloroso ringraziamento va alla dottoressa Ligresti e al dottor.  Salvatore Esposito per la disponibilità e alla preside, prof.ssa Maria Grazia Manzo, che guida costantemente i propri studenti cercando di assicurare loro un futuro proficuo.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net



Articoli correlati



Altro da questo autore



ambiente300x600-2
test 300x250
In Evidenza
test 300x250