Liceo Colombo, incontro con l'autore Antonio Dikele Distefano

Giuseppe Lombardi

Bellissima occasione per ragionare sulla possibilità di vivere con pienezza le proprie vite, partendo dalla lettura

MARIGLIANO-Il giorno 12 maggio oltre cento studenti del biennio del liceo Colombo hanno incontrato nell’auditorium del Liceo il giovane scrittore Antonio Dikele Distefano, che ha risposto alle loro curiosità sul suo ultimo romanzo, dal titolo “Chi sta male non lo dice”, edito da Mondadori.

Il confronto sin da subito si è svolto in un clima molto piacevole per la disponibilità e l’attenzione con cui lo scrittore ha risposto alle numerose domande che i ragazzi gli hanno rivolto. Con l’energia della sua giovane età, Antonio DikeleDistefano ha con saggezza e calore invitato gli studenti ad avere fiducia nelle loro capacità e a cogliere ogni opportunità per arricchirsi, perché anche una lettura occasionale può rivelarsi  determinante per il proprio destino.

Non  ha parlato soltanto del suo libro, ma ha raccontato come per lui siano state preziose altre letture, diversi film, vari generi musicali e, soprattutto, le relazioni umane in senso lato. La sana e fresca curiosità, ha affermato, favorisce la conoscenza reciproca tra le persone, aiuta a superare  paure e diffidenze, ma soprattutto impedisce ai pregiudizi di radicarsi pericolosamente in noi.

L’incontro con l’autore è stata una bellissima occasione per ragionare sulla possibilità di vivere con pienezza le proprie vite, partendo appunto dalla lettura.

Nel corso della serata, Antonio Dikele Distefano ha partecipato alla cerimonia del Premio letterario “Il Candelaio”, promossa dal   Circolo culturale Passepartout di Nola, che si è svolta nel salone del Seminario Vescovile.

Tra gli altri ospiti premiati vi erano gli scrittori Massimo Bisotti (Mondadori), Giuseppe Catozzella (Feltrinelli), ChaimaaFatihi (Rizzoli), Wanda Marasco (Neri Pozza),  gli attori Massimo Andrei , Gennaro Silvestro (“I bastardi di Pizzofalcone”),  Arturo Sepe  (“Gomorra”),  il produttore Alessandro Cannavale (“ Vieni a vivere a Napoli”), il regista – documentarista Francesco Afro De Falco. 

La serata della premiazione è stata il risultato di un anno intenso di lavoro svolto in sinergia tra il mondo scolastico, associativo ed istituzionale.

La direttrice del Premio, Cinzia Tani, scrittrice e giornalista Rai (già ospite lo scorso anno presso il liceo “Colombo”) e Rosa Barone, referente letteraria del Circolo culturale Passepartout , hanno curato il raccordo tra il mondo scolastico, associativo ed istituzionale, nella convinzione che la conoscenza sia l'unica strada percorribile per la formazione culturale e sociale dei giovani.

Nella foto è riportato il momento della consegna del Premio ad Antonio DikeleDistefano, alla presenza di alcuni alunni del Liceo “Cristoforo Colombo” di Marigliano, in rappresentanza della Dirigente Scolastica, Maria Grazia Manzo, che ha voluto a scuola l’Incontro con l’Autore, nella ferma convinzione che la lettura vada sempre favorita, perchè“Chi non legge, a 70 anni avrà vissuto una sola vita: la propria. Chi legge avrà vissuto 5000 anni: c’era quando Caino uccise Abele, quando Renzo sposò Lucia, quando Leopardi ammirava l’infinito… perché la lettura è un’immortalità all’indietro." (Umberto Eco).

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net





Articoli correlati



Altro da questo autore



In Evidenza