Il cavaliere errante – Presentato il libro a Saviano

Antonio Iannucci

Venerdì 23 novembre, alle ore 19, nella sede di Arci Masaniello, Frastuono e CGIL Napoli di via degli orti di Saviano si è tenuta la presentazione dell’opera “Il cavaliere errante”.

La vera storia di Michele Liguori, il vigile eroe della Terra dei Fuochi che ha lottato e combattuto fino all’ultimo dei suoi giorni per difendere la sua terra.

Luigi Liguori era un vigile urbano in forza alla sezione ambientale della polizia municipale di Acerra. Dedicava il suo servizio alla denuncia, alla ricerca di chi, da tempo avvelena le nostre terre. Fotografava gli sversamenti illegali nelle campagne circostanti i nostri paesi di eternit, scarti di lavorazioni industriali, liquami, materiali bituminosi, cercando, nel suo piccolo di fronteggiare le potenti ecomafie.

La sua guerra non ha avuto fine se non con la sua morte. Non ha smesso di combattere per i suoi valori e la voglia di lasciare un mondo migliore a suo figlio e non una terra malata e avvelenata. Una tramanda malattia lo ha ucciso, ma oggi Giacomo Pietoso, con la sua opera, fa rivivere l’eroe che fu e che a soli 59 anni ci ha lasciati.

Enzo Mauro, presidente dell’associazione Arci Masaniello ha introdotto la presentazione del libro alla quale sono poi intervenuti gli ospiti: Luigi Maiello, comandante della polizia locale di Nola, Salvatore Tinto, segreteria Napoli FP CGIL, Maria Di Buono, vedova di Michele Liguori, Antonio Marfella, Medici per l’ambiente, Filomeno Caruso, ISDE, e Giacomo Pietoso, autore dell’opera.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Antonio Iannucci >>




Articoli correlati



Altro da questo autore



l'Oceano Superstore300x600
test 300x250
In Evidenza
test 300x250