Scienza: una nuova Terra esiste.

Giuseppe Monda

Il telescopio Kepler ha scoperto il primo pianeta simile alla Terra

Si chiama Kepler452b ed è il nome del primo pianeta simile alla Terra. L’annuncio  destinato ad entrare nella storia delle scoperte scientifiche è stato fatto dallo scienziato della NASA John Grunsfeld che si è anche sbilanciato nel dire che il pianeta Kepler 452 - B “potrebbe anche aver ospitato la vita o potrebbe addirittura ospitarla ora”.

L'esopianeta in questione Kepler 452-b è più grande della Terra del 60% e orbita intorno alla sua stella  in 385 giorni, un tempo molto simile a quello impiegato dalla Terra.

La stella intorno alla quale ruota Kepler 452b si trova nella costellazione del Cigno in una posizione ritenuta “abitabile”, è circa il 10% più brillante del Sole e il 4% più massiccia, ciò testimonia che il pianeta sta diventando sempre più caldo, con delle condizioni che lasciano ancora dubbi sulle probabilità di vita aliena sul pianeta.

In attesa che ulteriori dettagli della scoperta vengano pubblicati sull’Astronomical Journal, gli esperti hanno annunciato che nel 2017 un nuovo telescopio sarà lanciato per continuare il lavoro fatto da Kepler. “In un universo infinito le possibilità di trovare ancora altri pianeti simili alla Terra sono elevatissime”.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Giuseppe Monda >>




Articoli correlati



Altro da questo autore