Marigliano, giornata promossa da Legambiente: Puliamo il Mondo. Grande partecipazione.

Redazione

MARIGLIANO - L’ultima domenica d’estate a Marigliano ha visto il grande successo dell’iniziativa “Puliamo il mondo”, promossa da Legambiente e accolta con entusiasmo dall’Assessore all’Ambiente Giovanni Ricci, il quale, fin da subito, ha intercettato la bontà della manifestazione di respiro nazionale alla quale hanno partecipato oltre 120 cittadini, presenti all’appuntamento nel cortile della casa comunale di primo mattino. Tantissime le realtà associative che hanno contribuito al successo della giornata di pulizia e di ripristino del decoro urbano, regalando, anche a quanti non erano presenti, qualche ora all’insegna della cittadinanza attiva, della solidarietà e della condivisione, sottolineando con il loro operato il valore e l’importanza della raccolta differenziata, della tutela dell’ambiente e del rispetto del bene comune.

Ogni gruppo di lavoro ha preso in consegna alcune zone della città, ripulendole da sterpaglie e rifiuti abbandonati:

• via Sarno e via Garigliano a Miuli (grazie all’associazione CRC Miuli e all’azione cattolica locale);

• piazza Valentino e la cosiddetta “via dietro le case” a Lausdomini (grazie alla cooperativa sociale Irene ’95);

• via Settembrini e via Casafalco a San Nicola (grazie all’azione cattolica locale);

• via M. Rossi Doria e l’area verde attrezzata nei pressi dell’istituto scolastico “Pacinotti” a Pontecitra (grazie alla Parrocchia “Sacro Cuore”, a studenti e professori dell’IISS “Manlio Rossi Doria”, oltre alla Gi.Fra Marigliano);

• le vie del centro, con particolare attenzione al centro storico, via Paolo Tosti, parcheggio ex FF.SS. e i binari nei pressi del Liceo “C. Colombo” (grazie agli studenti dello stesso liceo, al Gruppo Scout Marigliano 2, all’azione cattolica “Carmelina Sena” della Parrocchia Santa Maria delle Grazie e ai ragazzi di Aula ICS);

• il piazzale antistante il Santuario della Madonna della Speranza a San Vito (grazie all’Ordine Francescano Secolare Marigliano).

L’iniziativa “Puliamo il mondo” di Legambiente è stata un’occasione importante anche per i tanti giovani intervenuti con i loro insegnanti, tutti impegnati a mettere in pratica i principi fondamentali della raccolta differenziata e nella sensibilizzazione per la cura e la tutela degli spazi comuni. Inoltre, centinaia di fiori rossi sono stati piantati negli arredi urbani collocati lungo tutto il territorio comunale.

“Sono contento che tante persone abbiano accolto l’invito dell’amministrazione a vivere un atto di amore verso la città - dichiara Giovanni Ricci, assessore all’Ambiente e promotore dell’iniziativa in città - È bene precisare che gli interventi effettuati non rientrano tra quelli appaltati alla ditta che svolge il servizio di raccolta di rifiuti solidi urbani e che, per la verità, ha collaborato con i volontari mostrando grande disponibilità. Prendiamo spunto da questa iniziativa per accrescere il senso di appartenenza alla nostra Marigliano”.

In rappresentanza dell’amministrazione del sindaco Antonio Carpino sono intervenuti gli assessori Rosa Aliperti e Giovanni Ricci, i consiglieri Vincenzo Esposito e Antonella Uras e il presidente del consiglio comunale Vito Lombardi, che hanno lavorato fianco a fianco con i volontari.
C.S.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Redazione >>




Articoli correlati



Altro da questo autore