Marigliano, 100.000 euro dalla Regione Campania per i progetti sviluppati per Benessere Giovani

Nicola Riccio

Le parole dell' Assessore alle Politiche Sociali del Comune di Marigliano d.ssa Veronica Perna e dell’Assessore alla Formazione Prof. La Gala

MARIGLIANO –  Laboratori creativi e formativi grazie all'approvazione di "Marigliano Contamination Lab" : al via i progetti finanziati dalla Regione Campania e sviluppati nell'ambito del POR - FSE Campania "Benessere Giovani - Organizziamoci" .

“Questa iniziativa evidenzia la volontà dell'Amministrazione di proiettare verso il futuro le energie lavorative e il talento dei nostri giovani, fuori da schemi abituali; siamo di fronte ad un’apertura concreta al mondo e alla contemporaneità, declinata in maniera inclusiva e trasparente; a una di quelle buone prassi che tengono insieme politica, associazionismo e cultura dell’impresa e dell’ambiente circostante.  Per i giovani che parteciperanno, sarà l’occasione di maturare crediti e conoscenze di indubbio valore, in termini di crescita e occupazione”.

Questo lo stralcio del comunicato scritto a 4 mani dall’Assessore alle Politiche Sociali d.ssa Veronica Perna e dall’Assessore alla Formazione Prof. La Gala che esprimono, congiuntamente, grande soddisfazione per il finanziamento ottenuto.

Il progetto, i cui lavori sono stati affidati  - nella fase di implementazione e presentazione  - alla d.ssa  Rita Lombardi “ cui va riconosciuta dedizione e grande capacità “ , è stato finanziato con l'erogazione, da parte della Regione Campania, della somma di €. 100.000,00, quella più elevata, fatta eccezione per i Comuni di Napoli e Salerno.

Esso ha l’ambizione di avvicinare Marigliano alla grande rete degli hub dello sviluppo regionale campano, con giovani protagonisti che potranno aprirsi al mondo della digitalizzazione e cultura d’impresa, utilizzando nuove tecnologie e start up.

 

I partners che daranno vita a laboratori creativi e formativi, smart city e smart agricolture, sono le associazioni “Perlatecnica” e “Progetto Alfa” e la cooperativa “Demetra”, con il sostegno dell'Università Studi di Napoli “Federico II”; il coordinamento del progetto è affidato al dott. Francesco Bonavolontà, fondatore del primo FabLAB dell'ateneo federiciano.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net



Articoli correlati



Altro da questo autore



Lombardi Immobiliare
test 300x250
In Evidenza
test 300x250