Covid, Paolo Russo (FI): De Luca ha trovato capro espiatorio per nascondere le sue gravi responsabilità.

Redazione

“De Luca si preoccupa solo di scaricare le proprie responsabilità e soprattutto le proprie omissioni sul governo centrale, ma i fatti sono sempre zero”: così il deputato Paolo Russo, responsabile nazionale del dipartimento Sud di Forza Italia. 

“Le inadempienze dell’esecutivo sono sotto gli occhi di tutti, ma pure quelle della Regione Campania. Il governatore   cominci a spiegarci lui cosa ha fatto per mettere in sicurezza la salute dei cittadini e per evitare il tracollo economico.

Le domande che tutti si pongono - aggiunge Russo - sono senza risposta. Ci spieghi, De Luca,  perché non sono state raddoppiate le rianimazioni, perché non sono stati implementati i posti letto di pneumologia e malattie infettive”.

 “E ci spieghi anche perché - aggiunge -  non è stata rafforzata per tempo la medicina territoriale e perché per l’esecuzione dei tamponi non sono stati coinvolti fin da subito i laboratori privati. E soprattutto ci dica come mai per fare un tampone bisogna attendere 7 giorni ed altrettanti per ricevere la risposta con buona pace del contact tracing e della necessità di porre un freno al contagio. La verità è che in Campania siamo messi proprio male: non solo scontiamo le inadempienze del governo centrale ma anche quelle di una Regione il cui presidente è diventato un eroe solo perché a marzo la fortuna ha voluto che anche il Covid  si  adeguasse ai tempi di chi in questa terra ci governa ed è arrivato in ritardo”.
 

“Troppo comodo oggi tentare di schivare,  come prova a fare maldestramente De Luca, i cadaveri che arriveranno attribuendo la responsabilità al governo centrale. I cittadini della Campania hanno imparato a conoscerlo, tanto è vero che ormai non ridono più”, conclude Russo.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Redazione >>




Articoli correlati



Altro da questo autore



Angelo Bruscino
test 300x250
In Evidenza
test 300x250