Marigliano, Jossa vince al primo turno su Esposito

Redazione

Gli auguri del suo competitor Vincenzo Esposito

MARIGLIANO - Eletto a furore di popolo il candidato a sindaco Giuseppe Jossa. L' alleanza con Azzurra e Libertà dell' onorevole Paolo Russo si è rivelata vincente. Su 23 sezioni rispetto alle 24 previste Jossa conquista 9166 voti pari ad una percentuale del 56, 14. 

 Azzurra e Libertà mette  nel paniere elettorale ben   3475 voti superando il Partito Democratico che nonostante le defezioni conquista da solo 3402 voti. L' elettorato lo ha ampiamente promosso rispetto al maggiore competitor Vincenzo Esposito, che ha riportato 6350 preferenze (38,90  per cento). Lo scontro fratricida ha praticamente bocciato Esposito che ha raccolto l' eredità del sindaco uscente Antonio Carpino.

E' andata  male purtroppo per Saverio Lo Sapio, leader di Oxigeno, che nonostante gli 810 voti riportati non va  all' opposizione. I voti di lista sono infatti 480.  

La coalizione, definita di salute pubblica, dell' alleanza PD e Forza Italia ha praticamente sbancato mettendo a tacere le polemiche, che avevano portato Vincenzo Esposito a dichiararsi capo della coalizione uscente di centrosinistra, abbandonando il PD che a livello provinciale aveva fatto quadrato con la leadership di Jossa.

" Sono felice - dichiara Peppe Jossa - la gente ha capito la ragione di questa alleanza che mette al primo posto la città e i cittadini. Da consigliere metropolitano ho già mostrato quanto mi sta a cuore la mia città".

Gli auguri del suo competitor Vincenzo Esposito: "Ho appena sentito l'amico e neo sindaco Peppe Jossa. Gli ho fatto i miei migliori auguri e rappresentato le congratulazioni per il successo ottenuto".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Redazione >>




Articoli correlati



Altro da questo autore