San Vitaliano, TERRA mette la mascherina al Santo Patrono: scoppia la polemica

Nicola Riccio

Elezioni Regionali 2020

SAN VITALIANO - Una mascherina contro l'inquinamento ed il Pm10 del territorio: un gesto forte, un gesto simbolico che che ha sollevato un polverone tra la Comunità sanvitalianese.
 
Ieri pomeriggio, la nuova compagine di sinistra TERRA ha organizzato, in vista delle prossime Elezioni Regionali, una manifestazione in Piazza Da Vinci a San Vitaliano per rappresentare i punti del proprio programma elettorale e per denunciare l'insalubrità dell'aria locale. 
 
Diversi i rappresentanti, tra cui anche il sciscianese Alessio Malinconico, che hanno preso la parola durante l'Assemblea che è terminata con una provocazione: alla Statua di San Vitaliano, il Santo Protettore che da il nome al Comune in provincia di Napoli, ubicata nella medesima piazza dove è stata organizzato l'evento, è stata collocata una mascherina sulla bocca a protezione della cattiva qualità dall'aria.
 
Al centro degli obiettivi della lista, infatti, il miglioramento della salute del territorio: " La nostra lista - ha affermando Alessio Malinconico- pone al centro del programma elettorale la questione ambientale, la tutela del territorio da roghi, sversamenti e malapolitica e la salvaguardia del diritto di tutte e tutte alla salute. Nata dall’appello di STOP BIOCIDIO e di tutte le principali realtà ambientaliste campane, appello condiviso da forze politiche come Rifondazione Comunista e Sinistra Italiana, TERRA propone un programma che raccoglie le rivendicazioni e le piattaforme delle vertenze e delle lotte sociali e ambientali.
 
La comunità ha letto diversamente il gesto, definendolo osceno e commentandolo aspramente a mezzo social : "È una Vergogna!! E MI FERMO QUA." oppure "Urta la sensibilità dei credenti. C'è solo da vergognarsi" ed anche " Sinceramente trovo vergognoso un simile oltraggio alla statua del nostro Santo Patrono ".
 
 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Nicola Riccio >>




Articoli correlati



Altro da questo autore