Asili, Paolo Russo (FI): il Governo continua a penalizzare le famiglie del Sud

Redazione

“Niente di nuovo sotto il Covid: permane, anzi aumenta la discriminazione che privilegia chi gli asili già li ha. É la solita, insopportabile sottrazione di risorse a vantaggio dei territori ricchi e contro il Sud” E' quanto dichiara il deputato Paolo Russo responsabile nazionale del dipartimento Sud di Forza Italia 

“Il Governo continua a penalizzare le nostre regioni meridionali stanziando risorse per la costruzione di nuove strutture attraverso il parametro degli iscritti che, ovviamente, è superiore negli asili del Nord. Siccome non ci vuole tanto a capire che se al Sud non iscriviamo i nostri bambini é  perché non ci sono posti in cui mandarli a questo punto la malafede è più che lampante. A farne le spese come sempre le famiglie che non hanno la possibilità economica di rivolgersi ai privati, le mamme ed i papà che lavorano entrambi e che, quando non ci sono i  nonni a prendersi cura dei nipotini, sono costretti a mettere nel conto quella che ha il sapore di una  ingiusta tassa di residenza”, conclude Russo.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Redazione >>




Articoli correlati



Altro da questo autore