De Luca - Ministero dell'Interno, divergono le decisioni del governatore campano: no a passeggiate per bambini

Viviana Papilio

Come ormai siamo abiutati in tempi di Covid 19, le comunicazioni istituzionali giungono ai cittadini e agli amministratori a mezzo social in primis; spesso sotto forma di una stilettata celere, ficcante e senza repliche.

Così fa il Governatore della Regione Campania Vincenzo De Luca che, come si direbbe da queste parti, mette le mani avanti chiarendo, con tono apodittico, che no, qui sul territorio campano non è valido il provvedimento del Ministro dell'Interno che consente una passeggiata in prossimità della propria abitazione, accompagnati da un solo genitore e rispettando i lmetro di distanza, ai figli minorenni.

Questo il messaggio pubblicato dal Presidente De Luca sulla sua pagina fb:

IN CAMPANIA È VIETATO FARE JOGGING E PASSEGGIARE SOTTO CASA

Considero gravissimo il messaggio proveniente dal Ministero dell'Interno, relativo alla possibilità di fare jogging e di passeggiare sotto casa. Si trasmette irresponsabilmente l'idea che l'epidemia è ormai alle nostre spalle. Si ignora tra l'altro, che vi sono realtà del Paese dove sta arrivando solo ora l'ondata più forte di contagio.
Si rischia, per una settimana di rilassamento anticipato, di provocare una impennata del contagio.

Ribadisco che in Campania rimane in vigore l'ordinanza regionale, derivata da motivi di tutela sanitaria, la cui competenza è esclusivamente regionale.

Si ribadisce che è assolutamente vietato uscire a passeggio o andare a fare jogging.

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Viviana Papilio >>




Articoli correlati



Altro da questo autore



Fratelli Pentella
test 300x250
In Evidenza
test 300x250