Opposizione e maggioranza insieme per l'emergenza Coronavirus: Marigliano non si ferma

Redazione

MARIGLIANO - Oggi, in occasione della conferenza dei capigruppo, i consiglieri dell’opposizione hanno presentato l’iniziativa “Marigliano non si ferma” un canovaccio, di proposte concrete e mirate ampiamente discusse durante la seduta, che ha visito la quasi totale approvazione del sindaco Antonio Carpino e dei consiglieri della maggioranza presenti.

 L’incontro si è tenuto questa mattina nel Palazzo di Città, dopo che i  consiglieri comunali Filomena Iovine, Michele Cerciello, Pasquale Beneduce, Rosa Di Palma, Giovanni Papa, Dino Manna, Felice Mautone e Francesco Capasso con un atteggiamento di responsabilità hanno espresso piena disponibilità a collaborare con l’amministrazione comunale in questo drammatico momento per la città. La proposta può essere sintetizzata nei seguenti punti.

 

SICUREZZA E TUTELA SALUTE DEI CITTADINI:

Che preveda un piano per l’esecuzione di tamponi e distribuzione di mascherine e guanti a tutto il personale sanitario (medici, farmacisti, ambulatori ecc…), forze di polizia municipale, di protezione civile, delle associazioni di volontariato cittadine, ai lavoratori degli esercizi commerciali aperti e ai dipendenti comunali che lavorano a contatto col pubblico. La sanificazione costante e periodica delle aree esterne a supermercati, farmacie poste e banche. Assistenza psicologica telefonica ai cittadini in quarantena e agli anziani che vivono soli. Ordinanza con la quale obbligare: gli istituti bancari a sanificare quotidianamente i bancomat; i tabaccai a sanificare i distributori automatici di sigarette; i supermercati a sanificare scaffali e carrelli.

DIRITTO ALLO STUDIO

Si dia sostegno alle scuole (specialmente gli istituti superiori), fornendo un numero congruo di PC dotati di cuffie e webcam da dare in comodato d’uso a tutti gli studenti a basso reddito, che ne sono sprovvisti.

SOSTEGNO ALLE FAMIGLIE

Organizzazione di un centro di coordinamento per la consegna di medicine e beni di prima necessità a domicilio alle persone impossibilitate a muoversi da casa. Sostegno alimentare alle famiglie selezionate attraverso bando pubblico. Sospensione delle tasse e dei tributi fino alla chiusura dell’emergenza. Consegna di mascherine idonee ai malati oncologici e/o immunodepressi.

SOSTEGNO ALLE IMPRESE

Riduzione dell’80% della TARI ed esenzione totale degli altri tributi comunali agli esercizi commerciali e produttivi per il periodo di chiusura previsto dai DPCM e dalle Ordinanze regionali e comunali. Applicare gli sgravi dei tributi promossi e deliberati dal Consiglio Comunale ai commercianti che nel 2019 sono stai penalizzati dai cantieri stradali.

INCENTIVARE SENSIBILIZZARE E FACILITARE #IORESTOACASA

Sottoscrivere un accordo con gli esercenti affinché vengano offerte primalità ai cittadini che spendano in alimenti una somma almeno pari o superiore a 50 euro, così da ridurre le uscite.
Sensibilizzare i supermercati, negozi alimentari e sanitari alla vendita  con servizio a domicilio così da evitare assembramenti.
Fornire al Comandante della Polizia Municipale, ogni utile supporto economico e normativo per la formalizzazione di un progetto di produttività finalizzato alla tutela e alla sicurezza dei cittadini.

SOSTEGNO ALLE STRUTTURE SANITARIE

Devoluzione dello stipendio di Marzo e Aprile degli Amministratori comunali e dei gettoni di presenza dei consiglieri su un conto dedicato per comprare un ventilatore artificiale per l’ospedale di Nola.

Alla fine dell’incontro,   hanno espresso la loro soddisfazione: “Riteniamo che questo è il momento di dare un’iniezione di fiducia fondamentale ai mariglianesi e all’economia locale, per riprenderci da questa gravissima situazione. Siamo sicuri che uniti, senza distinzione di colori ce la faremo!”.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Redazione >>




Articoli correlati



Altro da questo autore



MM_Mariano
test 300x250
In Evidenza
test 300x250