Mariglianella ricorda le vittime delle foibe: ecco il manifesto del Governo Comunale

Nicola Riccio

L’Amministrazione Comunale ha disposto l’affissione di un manifesto, a firma del Sindaco, Felice Di Maiolo e del Presidente del Consiglio Comunale, Rocco Ruggiero, per il “Giorno del Ricordo”, in seguito alla ricezione della segnalazione effettuata dal Prefetto di Napoli, Marco Valentini.
Qui di seguito il testo destinato alla comunicazione pubblica istituzionale del Comune di Mariglianella.

Giorno del Ricordo 10 Febbraio 2020

In Italia, con la legge n. 92 del 30 marzo 2004 il Parlamento istituiva questa nuova solennità civile: «La Repubblica riconosce il 10 febbraio quale “Giorno del Ricordo” al fine di conservare e rinnovare la memoria della tragedia degli italiani e di tutte le vittime delle foibe, dell'esodo dalle loro terre degli istriani, fiumani e dalmati nel secondo dopoguerra e della più complessa vicenda del confine orientale».
Per l’elevato valore civile e morale di tale ricorrenza, assicuriamo il nostro impegno a custodire e diffondere, soprattutto tra i giovani, la memoria di quei tragici eventi.
Furono tanti i cittadini che vennero soppressi nelle foibe ed altri che furono obbligati nell’esodo dalle loro terre di origine.
L’Amministrazione Comunale e l’intera Comunità di Mariglianella rendono omaggio alla Memoria delle Vittime di tanta violenza che ha segnato il secondo dopoguerra con l’auspicio che essa non si ripeta mai più.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Nicola Riccio >>




Articoli correlati



Altro da questo autore



MM_Mariano
test 300x250
In Evidenza
test 300x250