Marigliano, salasso rifiuti: aumenta la tassa.

Anita Capasso

MARIGLIANO - Approvata con variazione di bilancio anno 2020 (e successivi) un ulteriore aumento di circa €. 500.000 (cinquecentomila) la tassa annua dei RIFIUTI, grosso modo una ricaduta di ulteriori €. 16  annui in più per ogni abitante di Marigliano.

A puntare l'indice è il consigliere di minoranza Michele Cerciello che denuncia la mancanza di confronto sulla gestione del Bene comune, compreso il rimpiazzo del "posto" clientelare di netturbino a 8 soggetti.

“Rinnegando ogni contatto e/o condivisione con i consiglieri di minoranza, ancorché per sopraggiunti imprevisti, ha generato una conduzione amministrativa rivolta all'acquisto di nuovi consensi mediante mirati incarichi (con apparente regolarità) ad avvocati ed a tecnici quasi tutti dell'altra sponda avversaria". Denuncia il consigliere di minoranza

Ci va giu' duro Cerciello:"E' lo specchietto delle allodole. Ridiamo rispetto e partecipazione ai cittadini mariglianesi sia tramite le Associazioni, sia con convegni mirati su specifiche problematiche, sia con tempestive informative diffuse su pannelli informatici e su manifesti".

Cerciello chiede che i cittadini devono  essere coinvolti nella gestione e specialmente in tema di tasse e tributi comunali; il tenore di vita economica della maggioranza delle famiglie oramai è al tracollo e occorre fiducia e affidabilità nella gestione del Bene Comune.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Anita Capasso >>




Articoli correlati



Altro da questo autore



Angelo Bruscino
test 300x250
In Evidenza
test 300x250