Brusciano, il vicesindaco si dimette: l'opposizione attacca

Redazione

BRUSCIANO - Duro affondo dell' opposizione contro il sindaco Giuseppe Montanile. L'attacco avviene dopo le dimissioni del vicesindaco Vincenzo  Salvati. Ecco il manifesto arrivato in redazione.

"SINDACO E LA POLITICA DEL FALLIMENTO PERBENE! 

12 mesi fa in campagna elettorale il nostro “caro” Sindaco illustrò la favola di un mondo tutto suo, convincendo molti che il Ciuccio potesse anche volare, ma pian piano stiamo ritornando con i piedi per terra e molti si sono resi conto  che la favola si sta trasformando in inganno. 

I consiglieri di maggioranza non programmano nulla perché il Sindaco non dà loro la possibilità di prendere iniziative! Intanto sono già volati via dodici mesi, ed i traguardi raggiunti sono solo quelli cantierati dalla amministrazione  uscente! Per il resto siamo di fronte a fallimenti annunciati e reiterati! 

E’ stato un FALLIMENTO il piano parcheggi con strisce blu “Agostane” naufragate in un mare di polemiche senza  raggiungere il tanto sbandierato riscontro economico; 

E’ stato un FALLIMENTO la festa dei gigli, per il caos generato dall’incoerente gestione degli eventi da parte del  Sindaco, che, non ha saputo garantire il rispetto del regolamento dai lui stesso redatto; 

E’ stato un FALLIMENTO l’aumento della TASI e dell’IMU, quando i “compagni Montanile” in tempi andati  gridavano allo scandalo ad ogni manovra economica anche meno punitiva di quest’ultima! 

E’ stato un FALLIMENTO l’esperienza dell’ente festa con il suo Presidente dimissionario già al primo anno per “mitici” conflitti. 

E’ stato un FALLIMENTO il comando di Polizia municipale abbandonato dall’ottimo Di Maiolo, perché messo alle  strette per la incompatibilità gestionale e per le continue divergenze con un Sindaco che pensa di saper fare tutto senza ancora aver dimostrato di saper fare il minimo! 

E’ stato un FALLIMENTO non aver ancora costituito le commissioni consiliari permanenti, nonostante il ministero  dell’interno, sollecitato sul punto, abbia dato ragione alla linea esposta dai consiglieri di questa minoranza di  rispettare il criterio proporzionale in ogni commissione; 

E’ stato un FALLIMENTO la ripartizione incompleta delle deleghe assessoriali, condizionate da lotte intestine  culminate con le dimissioni del Vicesindaco che lascia dopo appena un anno di nulla! 

E’ stato un FALLIMENTO la redazione del bilancio “via telefono” con altri comuni ed in assenza del dirigente di  riferimento, senza la dovuta attenzione alle specifiche esigenze del nostro paese. Infatti non è stato stanziato in esso  nemmeno un centesimo, né per le politiche del lavoro e la formazione professionale, né per il diritto allo studio, né per l’agricoltura, né per i giovani, né per la disabilità, né per le famiglie, né per gli anziani e né per l’ambiente ….. il nulla! 

E’ stato un FALLIMENTO la spedizione di Padova che doveva essere una vetrina della nostra cultura portando i  gigli a distanza di 10 anni nella città di Sant’Antonio e che invece si è tramutata nell’ennesima dimostrazione d’incapacità di realizzare anche le “piccole cose” (cit.). 

E’ stato un FALLIMENTO tutta la sua politica perbene. Come non ricordare le passeggiate nella Circumvesuviana  di Brusciano che oltre a restare com’era nel preesistente inaccettabile stato, è diventata finanche covo di  tossicodipendenti e di stoccaggio abusivo di rifiuti?? Come non ricordare quando si parlava di incarichi legali da  ridurre ed azzerare salvo poi spendere di più e peggio degli altri?

Come dimenticare i titoli di giornale con “subito  due campi di calcio per i bambini”??? e le giostrine nel Rione Don Peppe Diana? ah no, è ancora la 219!!! Nemmeno una cosa semplice come il Comitato di Quartiere è riuscito a fare!!!! Come dimenticare le passeggiate tra i rifiuti  ancora oggi presenti sul territorio??? Dodici mesi sono trascorsi e stanno ancora riorganizzando gli uffici le stanze e 

le “poltrone”!  Ora cosa ci dobbiamo aspettare: solo più cemento? Altri incarichi per pagare qualche debito elettorale? Altre  promesse mancate? Brusciano resta ferma al palo mentre gli altri paesi corrono e sanno correre! 

Non c’è programmazione ... non si può decidere giorno per giorno! ".

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Redazione >>




Articoli correlati



Altro da questo autore



Angelo Bruscino
test 300x250
In Evidenza
test 300x250