Marigliano, 850 pratiche di condono giacenti: c'e' tempo fino al 31 dicembre per la definizione

Nicola Riccio

Con l’approvazione della legge di stabilità n.232 del 11 dicembre 2016, il termine ultimo per la definizione delle pratiche di condono edilizio relativi alla Legge 47/85, Legge 724/94, è fissato entro il 31.12.2018;

Presso l’ufficio condono del Comune risultano depositate circa 850 richieste di condono, ai sensi delle leggi sopra indicate. Di queste, circa 250 pratiche sono state istruite e richieste integrazioni ai proprietari.  Altre 600 pratiche non sono state ancora istruite per carenza documentale delle stesse, mai integrate dagli interessati.

Atteso che il termine ultimo è fissato per norma al 31/12/2018, il Comune rappresenta che la mancata definizione dalle citate pratiche, istruite e non, per cause non dipendenti dall’Ufficio, comporta l’improcedibilità della domanda ed il conseguente diniego della stessa, con l’attivazione delle procedure di legge di cui all’art.10 della L.R. 10/2004 e all’art.31 del DPR 380/01.

Pertanto l’Ente invita i soggetti interessati, sia destinatari delle richieste di integrazione ancora non evase dagli stessi, sia i richiedenti delle pratiche ancora non istruite per carenze documentale, a provvedere con immediatezza a riscontare le richieste di integrazione, ovvero di provvedere ad integrare autonomamente alle richieste di condono.

A tal fine, l’Ufficio Condono è disponibile dal lunedì al venerdì dalle ore 9,30 alle ore 13,30 e martedì e giovedì dalle 16,00 alle 18,00 per la definizione delle pratiche nei termini indicati.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Nicola Riccio >>




Articoli correlati



Altro da questo autore



MM_Mariano
test 300x250
In Evidenza
test 300x250