Roma , il nolano Manfredi nuovo coordinatore del Comitato sulle infiltrazioni mafiose nella economia

Nicola Riccio

ROMA – NOLA – "Il pericolo di infiltrazioni criminali nell’economia è reale e non va sottovalutato. Tenere alta la guardia è un dovere di tutti, di chi è in prima linea nell’azione di contrasto e repressione delle illegalità come le forze dell’ordine e della magistratura, ma anche della società civile nelle sue articolazioni, come le associazioni imprenditoriali, i sindacati, il mondo della scuola e del volontariato, gli enti locali e le forze politiche, singoli imprenditori e singoli cittadini che devono essere chiamati tutti ad essere portatori di una cultura della legalità".

Queste le parole dell’Onorevole nolano Massimiliano Manfredi in quota PD, già componente dall’ottobre del 2013 della Commissione parlamentare di inchiesta sul fenomeno delle mafie e sulle altre associazioni criminali, anche straniere ,  a commento della nuova nomina voluta dall’Onorevole Rosy Bindi a coordinatore del VI Comitato della Commissione che si occuperà di “Infiltrazioni nell’economia legale: mafie, impresa e professioni”.

"Il rispetto della legalità – continua il politico nolano - non solo costituisce un pilastro imprescindibile di ogni civile convivenza, ma è anche la condizione fondamentale per il vero sviluppo economico, che deve essere sociale e umano. Perché legalità è sviluppo".

"Voglio ringraziare, - chiude l’On. Manfredi - l’onorevole Rosy Bindi e l’ufficio di presidenza della Commissione Antimafia per la fiducia accordatami nel ricoprire quest’importantissimo incarico".

 

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net



Articoli correlati



Altro da questo autore



Lombardi Immobiliare
test 300x250
In Evidenza
test 300x250