Napoli- Manutenzione straordinaria dei parchi municipali: approfondimento in commissione Ambiente

Paolo Isa

il Parco Viviani, oggetto degli interventi di manutenzione straordinaria

Confronto oggi in commissione Ambiente, presieduta da Stefano Buono, sui progetti di manutenzione straordinaria dei parchi municipali, finanziati dalla Regione Campania con 15 milioni di euro a valere sui fondi del Programma Operativo Complementare 2014-2020. È intervenuto l’ assessore al Verde Luigi Felaco. 
  
Sono numerosi i parchi municipali che saranno oggetto degli interventi di manutenzione straordinaria,.li ha elencati oggi l’assessore al Verde Luigi Felaco, comprendendo, tra gli altri, i giardini del Molosiglio, il parco dei Ventaglieri, il parco Viviani, i giardini di Villa Capriccio, i giardini della principessa Iolanda. 
Felaco ha anche chiarito l’iter amministrativo che caratterizzerà i lavori nelle dieci Municipalità, con la decisione di lasciare in capo alla Regione la gestione dei Responsabili del Procedimento, mentre all’Amministrazione comunale spetterà la parte tecnica e la messa a disposizione degli spazi, una modalità ,ha concluso ,che renderà più veloci le procedure e che consentirà in tempi rapidi di individuare le ditte e iniziare i lavori. 

Richieste di chiarimento sono state avanzate dal consigliere Matteo Brambilla (Movimento 5 Stelle) sulle ragioni che vedono alcuni parchi ,come ad esempio il Robinson a Fuorigrotta, esclusi dall’elenco degli interventi. È poi importante capire quale sia precisamente la competenza del Comune nella progettazione e nella tutela delle clausole sociali del contratto, e se si conosce l’entità degli interventi, se cioè saranno prevalentemente sul verde o sulle attrezzature. 

Su questi aspetti l’assessore ha chiarito che è la Regione ad avere in capo la gestione del procedimento e la vigilanza sul rispetto delle clausole sociali da parte delle ditte, specificando però che è dal confronto con le Municipalità che è nata l’individuazione dei siti presso i quali programmare gli interventi, un elenco che rappresenta inevitabilmente una cernita che però è frutto di un rapporto diretto con i territori. I lavori saranno prevalentemente di manutenzione, ha infine chiarito, anche se in alcuni casi ci saranno interventi mirati al recupero degli arredi urbani. 

Al presidente Buono che ha chiesto delucidazioni sul cronoprogramma degli interventi, Felaco ha chiarito che la Regione è in dirittura d’arrivo per l’individuazione delle ditte, in ogni caso i parchi saranno fruibili durante i lavori. 

Nelle conclusioni il presidente ha rinviato alla prossima settimana un confronto con l’assessore Felaco e con gli uffici competenti sulla situazione del Parco Sissi nel Rione Traiano, un luogo fortemente degradato sul quale la Commissione intende fare un approfondimento. 
 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Paolo Isa >>




Articoli correlati



Altro da questo autore