La Mariglianese alle finali per la serie D: 5-2 al Montemiletto

Redazione

BRUSCIANO - La Mariglianese del Presidente Antonio Abete, dello sponsor “Netgroup” dei fratelli Michelangelo e Giuseppe Esposito Mocerino, del Direttore Orlando Stiletti, del Mister Luigi Sanchez, da due giornate è entrata nella storia del calcio a Marigliano. I bianco azzurri approdano per la prima volta alle finali per l’accesso in serie D nazionale. Dieci le gare disputate per un ruolino di sei vittorie, tre pareggi ed una sola sconfitta per un secondo posto ad un solo punto dalla capolista.

Un cammino di tutto rispetto malgrado resistenze esterne, si vuole pensare alla situazione stadio, alla situazione infortuni che per buona parte del torneo, ha sottratto almeno quattro titolari dall’undici di base. La gara di ieri con il Montemiletto era una formalità. Ultima giornata, Mariglianese seconda ed irpini fuori dai giochi. Eppure la gara è iniziata in salita per i bianco azzurri. Al 2’ gli irpini sono in vantaggio. La reazione mariglianese è immediata ed insistente tanto che al 17’ agguanta il pari. Ennesimo calcio d’angolo, stacca di testa Battaglia ed insacca. 1-1.

Con il pari i biancazzurri non si fermano e continua la pressione. Al 30’ si porta in vantaggio. Il “funambolo” Selva sulla destra entra in area e nel tentativo di aggirare il difensore, questi sposta la sfera con la mano. Rigore netto. Si incarica il rientrante Aracri e spiazza il portiere. 2-1. Con il vantaggio, la Mariglianese prende fiato e sul finire gli irpini pareggiano. Scambio stretto in area, Sperandeo si gira senza essere disturbato ed a due passi realizza il pari. 2-2.

Nel secondo tempo, la Mariglianese scende in campo con l’intento di riprendersi la gara. Diverse le conclusioni ma il vantaggio arriva al 52’. De Angelis sulla sinistra pesca Selva sul secondo palo e di testa buca la porta. 3-2. La gara a metà ripresa subisce una fase di stanca ma al 80’, dopo l’ennesimo tentativo di Lettieri dai 25 metri, il destro potente del capitano, questa volta piega le mani a Cocchiarella. 4-2. Sul finire il rientrante Malafronte trova la soddisfazione del gol. L’attaccante riceve al limite ed in mezza girata, beffa il portiere. 5-2. Neanche il tempo di festeggiare che domenica ci attende la prima finale da giocare in casa, arriva il Napoli United. Mai come ora non si può mollare.

Mariglianese: Cafariello Peluso (65’ Palumbo) De Angelis Liberti Battaglia De Giorgi Selva (75’ Prevete) Lettieri Granato (72’ Malafronte) Aracri (60’ Petrarca) Scarparo (82’ Falco). All. Sanchez

Montemiletto: Cocchiarella Terlino (82’ Frasciello) Capossela (55’ Grande) Moccia (85’ Nardone) Maresca (64’ Varricchio) Prevete Di Landro Tufano Sperandeo Zerillo Nardone (58’ Cordary). All. Contaldo

Arbitro: Tedesco di Battipaglia

Assistenti: Cafisi di Nocera e Vinciprova di Napoli

Reti: 2’ Moccia, 17’ Battaglia, 30’ Aracri (rig), 45’ Sperandeo, 52’ Selva, 80’ Lettieri, 88’ Malafronte.

Ammoniti: Selva, Prevete, Varricchio, Moccia, Sperandeo, Cordary.

Nella foto di Marco Credendino: Achille Aracri, gol su rigore

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Redazione >>




Articoli correlati



Altro da questo autore