Napoli stellare: 5-1 contro l'Udinese

Giuseppe Lombardi

Reti di Zielinski, Fabiàn Ruiz, Lozano, Di Lorenzo e Insigne

NAPOLI - Nell'anticipo della trentaseiesima giornata di campionato il Napoli affronta l'Udinese allo stadio Diego Armando Maradona. Azzurri in campo con il 4-2-3-1 con Lozano, Zielinski e Insigne alle spalle di Osimhen. I friulani rispondono con un 3-5-1-1 con Pereyra alle spalle di Okaka. 

 

Nella prima frazione di gioco, dopo una fase prolungata di possesso palla il Napoli crea la prima occasione al minuto otto, con un tiro dalla distanza di Insigne che viene respinto lateralmente da Musso. Due minuti dopo Osimhen effettua una sponda perfetta per Di Lorenzo, che sotto porta calcia clamorosamente alto sopra la traversa. Al diciassettesimo gli azzurri si rendono pericolosi su situazione di palla inattiva: Osimhen salta più in alto di tutti ma di testa manda al lato. Dopo qualche minuto giocato su ritmi piuttosto blandi i padroni di casa si portano in vantaggio: Bakayoko lancia in profondità Osimhen, che va via ad un avversario e calcia addosso a Musso, ma sulla respinta Zielinski insacca a porta vuota. Passano esattamente tre giri di lancette e il Napoli raddoppia con uno splendido mancino a giro di Fabiàn Ruiz che si infila direttamente nell'angolino alto. Alla prima sortita offensiva l'Udinese accorcia le distanze al quarantunesimo: De Paul scarica per Osaka, che dal limite dell'area protegge la palla dalla marcatura di Manolas e si gira in un fazzoletto trovando una rete di pregevole fattura sul secondo palo. Si va così all'intervallo sul punteggio di 2-1. 

 

Nella ripresa la prima chance la crea il Napoli con un tiro da fuori di Insigne, che però termina ampiamente al lato. Subito dopo Lozano si porta la palla sul destro e calcia ma senza inquadrare lo specchio. Al dodicesimo clamoroso errore di Musso, che nel tentativo di servire De Paul, regala palla a Lozano, che si appropria della sfera e timbra il cartellino con un preciso diagonale. Tre minuti più tardi il neoentrato Ouwejan ci prova con il sinistro ad incrociare e sfiora la rete. Al ventunesimo arriva il poker del Napoli: da situazione di corner Manolas la colpisce di testa chiamando Musso ad un grande intervento, poi Di Lorenzo è il più lesto di tutti e segna a porta sguarnita. Al ventiseiesimo Gattuso manda in campo Mertens in luogo del diffidato Osimhen. Al trentunesimo Insigne calcia dal limite e colpisce direttamente la traversa. Al novantesimo tuttavia il capitano sigla la quinta rete con un meraviglioso destro al volo sul primo palo. Termina così il match: Napoli batte Udinese 5-1.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Giuseppe Lombardi >>




Articoli correlati



Altro da questo autore