Comune di Napoli, i Gruppi Consiliari M5S-PD e La Città non saranno presenti al Consiglio previsto per domani

Paolo Isa

"Il Sindaco e la Giunta, non si assumono le loro responsabilità di fronte agli errori di indirizzo politico fatti e dei danni provocati ai cittadini"

NAPOLI - Sono trascorsi ormai oltre quattro mesi da quando ,il 10 dicembre 2021 – il Consiglio Comunale di Napoli, ha approvato all’unanimità una mozione con la quale ha impegnato il Sindaco e la Giunta a dichiarare, con procedura di autotutela, la nullità degli atti che hanno causato la elevazione, a carico di migliaia di cittadini del Centro Storico, di pesanti sanzioni per la violazione della ZTL e delle Aree pedonali. Si è chiesto, ancora, di procedere all’annullamento di tutti gli atti precedenti e successivi le deliberazioni e le ordinanze sindacali, in modo da tenere indenni i cittadini incolpevoli degli errori politici e amministrativi. 

Infine si è chiesto, a Sindaco e Giunta, di disporre comunque lo stralcio e l’archiviazione di tutte le contravvenzioni elevate a seguito delle deliberazioni per la ZTL del Centro Storico, manlevando i cittadini incolpevoli da ogni e qualsivoglia esborso di somme. 

Ad oggi, nonostante le pubbliche assunzioni di responsabilità del Sindaco, dell’allora assessore Panini e dell’assessore Clemente (candidata Sindaco), nulla è stato fatto, ignorando la mozione approvata dal Consiglio e tutte le iniziative assunte da vari gruppi consiliari per la soluzione della problematica, lasciando gli uffici e i cittadini in uno stato di confusione e di ansia. 

Di fronte alla incapacità della Amministrazione, ed alla assenza di qualsiasi iniziativa a favore dei cittadini, i Gruppi Consiliari del Movimento Cinque Stelle, del Partito Democratico e de la Città, hanno deciso che non parteciperanno al Consiglio convocato per il giorno 29 aprile poiché, il Sindaco e la Giunta, non si assumono le loro responsabilità di fronte agli errori di indirizzo politico fatti e  dei danni provocati ai cittadini, procedendo all’annullamento degli atti che hanno generato le sanzioni stradali a carico dei cittadini del Centro Storico. 

I gruppi consiliari firmatari invitano altresì gli altri gruppi consiliari di opposizione e i consiglieri di maggioranza a disertare anch’essi le convocazioni del Consiglio fino a quando non sarà risolta la questione delle sanzioni del Centro Storico. 

Lo comunica in una nota, il Gruppo Consiliare Movimento Cinque Stelle 

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Paolo Isa >>




Articoli correlati



Altro da questo autore