La Regione Campania in zona "arancione" da lunedì 19

Paolo Isa

la nuova ordinanza del ministro della Salute Roberto Speranza prevede il passaggio in zona arancione per la Campania da lunedì 19 aprile.

Il Presidente del Consiglio ha annunciato che dal 26 aprile torneranno le zone gialle nella conferenza stampa sulle riaperture: "Un rischio ragionato, un rischio fondato sui dati che sono in miglioramento".  

Sono le novità annunciate dal premier Mario Draghi, confermando che la cabina di regia "anticipa al 26 di questo mese l'introduzione della zona gialla, ma con un cambiamento rispetto al passato, nel senso che si dà precedenza all'attività all'aperto, anche la ristorazione a pranzo a cena e alle scuole tutte, che riaprono completamente in presenza nelle zone gialla e arancione mentre in rosso vi sono modalità che suddividono in parte in presenza e in parte a distanza" 

 

"Questo rischio che incontra le aspettative dei cittadini , ha aggiunto ,si fonda su una premessa: che i comportamenti siano osservati scrupolosamente, come mascherine e distanziamenti, nelle realtà riaperte".  

 

Saranno definitive le riaperture? "Quando ho parlato di rischio ragionato è questa la risposta: se i comportamenti sono osservati e sulla campagna vaccinale non ho dubbi che sarà sempre meglio la possibilità che si torni indietro è molto bassa e in autunno la vaccinazione sarà molto diffusa", ha risposto Draghi. 

 

Non solo le riaperture più vicine, durante la conferenza stampa il ministro della Salute Roberto Speranza ha aggiunto anche altre date al calendario della ripartenza delle attività: "Il 26 aprile è la data chiave in cui ripristiniamo le zone gialle, investendo sugli spazi aperti. Poi una road map accompagnerà le riaperture: il primo giugno alcune attività sportive, il primo luglio le attività fieristiche". 

 

Draghi ha definito le riaperture "una risposta al disagio di categorie e giovani, portano maggiore serenità nel Paese, pongono le basi per la ripartenza dell'economia". Il premier ha espresso fiducia per l'imminente futuro: "Mi aspetto che avremo un rimbalzo molto forte nei prossimi mesi e poi dovremo attestarci su un sentiero di crescita. Il rimbalzo è certo, non è sicuro esattamente quanto forte sarà. Ma dobbiamo lavorare sulla sfida di assicurare che dopo la ripresa dei prossimi mesi continueremo a crescere e tenere alto il livello dell'occupazione, dopo tantissimi anni in cui purtroppo la situazione è stata diversa". 

 

Dal 26 aprile tornano le zone gialle, con un colore "rafforzato" e riaprono tutte le attività di ristorazione, sport e spettacolo, ma solo all’aperto e nelle aree a basso contagio da Covid. Il presidente Mario Draghi ha delineato i prossimi passi verso un ritorno alla normalità a partire da fine mese. "Si può guardare al futuro con prudente ottimismo e fiducia", ha detto in conferenza stampa. 

 

Il governo sulle aperture ha preso "un rischio ragionato, un rischio fondato sui dati che sono in miglioramento". Dal 26 aprile le scuole nelle aree con il livello di rischio più alto tornano a svolgere lezioni in presenza fino alla terza media e alle superiori l'attività si svolgerà almeno al 50% in presenza .

 

Il ministro della Salute Roberto Speranza ha confermato che le limitazioni alle uscite serali dalle 22 in poi resteranno in vigore. 

Dal 26 aprile teatri, cinema e spettacoli potrebbero tornare a svolgere la loro attività, ma solo all’aperto. 

 

Al chiuso gli spettacoli potrebbero essere consentiti con i limiti di capienza fissati per le sale dai protocolli anti contagio 

Dal 26 aprile dovrebbero essere consentiti gli sport all'aperto, mentre gli stabilimenti balneari e le piscine all'aperto dovrebbero riaprire il 15 maggio. Il ministro della Salute Roberto Speranza ha indicato il primo giugno come data per la riapertura al chiuso delle palestre e il primo luglio per le attività fieristiche .

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Paolo Isa >>




Articoli correlati



Altro da questo autore



Fratelli Pentella
test 300x250
In Evidenza
test 300x250