Marigliano, a dializzata urge il vaccino anticovid

Anita Capasso

MARIGLIANO - Dializzata di Brusciano deve fare il vaccino anticovid, ma all' Asl di Marigliano non la vaccinano. Pare che non hanno una struttura deputata a ciò.

La denuncia: "
Stamattina, dopo innumerevoli telefonate alla ASL DI PONTECITRA dopo vari passaggi , suggerimenti e palleggiamenti di numeri. Dopo varie bugie e incompetenti risposte, molte anche in maniera seccata trovo riscontro.

 

Ho, cortesemente e per l’ennesima volta, comunicato al ricevente, che essendo DIALIZZATA e con altre gravi patologie( per privacy) non sto qui ad elencarvi, ho la precedenza assoluta sulle vaccinazioni Covid e come me, tante altre persone nelle mie stesse condizioni. Dall’altro capo del telefono mi è stato risposto che non c’è neanche il principio dell’organizzazione né tantomeno la volontà .

Chi mi ha risposto si è rifiutato di darmi le generalità né mi ha voluto in alcun modo passarmi alcun responsabile degli uffici competenti . Il mio medico di base, sono giorni che con me insiste sulla questione, ma inutilmente.

Domani mattina provvederò alla denuncia presso il comando dei carabinieri e per conoscenza alla Procura e al sindaco  come responsabile dell’ufficio Igiene. Da questo momento ritengo responsabile della mia incolumità e denuncio pubblicamente il  comune e  le autorità competenti del distretto di Pontecitra”.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Anita Capasso >>




Articoli correlati



Altro da questo autore



ambiente300x600-2
test 300x250
In Evidenza
test 300x250