Pomigliano Aiuta: contributo del Comune alle famiglie in difficoltà economica tramite carta prepagata

Paolo Isa

POMIGLIANO D'ARCO - Il Sindaco di Pomigliano d’Arco Gianluca del Mastro illustra “𝗣𝗼𝗺𝗶𝗴𝗹𝗶𝗮𝗻𝗼 𝗔𝗶𝘂𝘁𝗮” , un nuovo contributo dedicato dalla Città di Pomigliano d'Arco alle famiglie in difficoltà economica, erogato tramite una 𝗰𝗮𝗿𝘁𝗮 𝗽𝗿𝗲𝗽𝗮𝗴𝗮𝘁𝗮 utilizzabile per l’acquisto di beni e servizi di prima necessità.
𝗜𝗺𝗽𝗼𝗿𝘁𝗼 𝗱𝗲𝗹 𝗰𝗼𝗻𝘁𝗿𝗶𝗯𝘂𝘁𝗼
Il contributo erogato va da un minimo di 100 euro a un massimo di 500 euro, a seconda della composizione del nucleo familiare e della posizione reddituale, e ha una validità di 6 mesi.
 𝗟𝗶𝗺𝗶𝘁𝗶 𝗱’𝘂𝘀𝗼
La carta prepagata potrà essere utilizzata nei negozi tramite POS (circuito MasterCard) per l'acquisto dei seguenti beni:
 Prodotti alimentari, beni di prima necessità, prodotti per l’igiene e la cura della persona;
 Farmaci, prodotti per la prima infanzia, prestazioni sanitarie essenziali.Non saranno in ogni caso abilitati:  Prelievo tramite bancomat;  Pagamenti on line e contactless;
 I percettori del contributo 𝗣𝗼𝗺𝗶𝗴𝗹𝗶𝗮𝗻𝗼 𝗔𝗶𝘂𝘁𝗮 si impegnano a sostenere le attività commerciali della Città di Pomigliano d’Arco, anch'esse colpite dall’emergenza sanitaria.
 𝗖𝗵𝗶 𝗽𝘂𝗼̀ 𝗿𝗶𝗰𝗵𝗶𝗲𝗱𝗲𝗿𝗹𝗮
Possono richiedere la carta i cittadini italiani e stranieri residenti nel comune di Pomigliano d’Arco privi di mezzi economici per assicurare a sé e alla propria famiglia beni di prima necessità.
 𝗖𝗿𝗶𝘁𝗲𝗿𝗶 𝗽𝗲𝗿 𝗹’𝗮𝘀𝘀𝗲𝗴𝗻𝗮𝘇𝗶𝗼𝗻𝗲 𝗱𝗲𝗹 𝗰𝗼𝗻𝘁𝗿𝗶𝗯𝘂𝘁𝗼:
Il contributo sarà assegnato - nei limiti delle risorse disponibili - ai richiedenti in possesso dei requisiti che saranno inseriti in una graduatoria aperta che prevede il seguente ordine di priorità:
 famiglie monogenitoriali con minori a carico;  nuclei familiari con minori in carico;  presenza in famiglia di persone con disabilità;  persone che vivono sole;
Nella graduatoria si darà priorità ai nuclei familiari che non percepiscono Reddito di Cittadinanza né ammortizzatori sociali o pensioni sociali. I nuclei familiari che beneficiano di sostegni pubblici potranno beneficiare dei contributi solo a scorrimento e se residuano risorse finanziarie.
 𝗖𝗼𝗺𝗲 𝗿𝗶𝗰𝗵𝗶𝗲𝗱𝗲𝗿𝗲 𝗶𝗹 𝗰𝗼𝗻𝘁𝗿𝗶𝗯𝘂𝘁𝗼
È necessario compilare l'apposito modulo disponibile sul sito del Comune di Pomigliano d’Arco ed inoltrare la richiesta 𝗲𝗻𝘁𝗿𝗼 𝗹𝗲 𝗼𝗿𝗲 𝟭𝟯.𝟬𝟬 𝗱𝗲𝗹 𝟭𝟬.𝟭𝟮.𝟮𝟬𝟮𝟬 utilizzando uno dei seguenti canali:
 via mail: servizisociali@comune.pomiglianodarco.gov.it; via pec: pomiglianoaiuta@asmepec.it
 tramite CAF;a mano presso l’ufficio protocollo del Comune di Pomigliano d’Arco sito in Piazza Municipio n.1
𝗣𝗲𝗿 𝗰𝗵𝗶𝗮𝗿𝗶𝗺𝗲𝗻𝘁𝗶 𝗲 𝗶𝗻𝗳𝗼𝗿𝗺𝗮𝘇𝗶𝗼𝗻𝗶
È possibile contattare i Servizi Sociali di Pomigliano d’Arco al numero 3735009281 attivo dal lunedì al venerdì dalle ore 8:00 alle 14:00, martedì e giovedì dalle ore 15:00 alle ore 18:00
 Ecco il link all'avviso completo e alla modulistica: https://www.comune.pomiglianodarco.na.it/archivio10_notizie-e-comunicati_0_2393.html

               

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Paolo Isa >>




Articoli correlati



Altro da questo autore



MM_Mariano
test 300x250
In Evidenza
test 300x250