Preso nel Regno Unito trafficante internazionale di droga estradato in Italia

Redazione

Il soggetto H.E., cittadino albanese 37enne, ricercato nell’ambito dell’ “operazione kulmi”  per associazione a delinquere finalizzata al traffico internazionale di  sostanze stupefacenti e  arrestato il  3 settembre 2020 nei pressi dell’aeroporto londinese “Heathrow” dalla polizia di New Scotland Yard, è atterrato, alle ore 16.00, all’aeroporto di Fiumicino, e verrà preso in consegna dalla Polizia di Frontiera che unitamente a personale del Centro Operativo di Bari, darà formale esecuzione alla misura cautelare in carcere.

L'arresto è stato possibile anche grazie all'attivazione delle rete europea dedicata alla ricerca e cattura di latitanti internazionali (ENFAST - European Network of Fugitive Active Search Teams), a cui l'Italia partecipa tramite il Servizio di Cooperazione Internazionale di Polizia della Direzione Centrale della Polizia Criminale. L’operazione sul campo è stata condotta dalla Metropolitan Police di Londra in costante contatto con la DIA di Bari tramite l’Ufficio dell’Esperto per la Sicurezza presso l’Ambasciata d’Italia a Londra e la Divisione SIRENE del citato Servizio.

Foto di archivio

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Redazione >>




Articoli correlati



Altro da questo autore