Brusciano, 11 nuovi casi di coronavirus in città

Redazione

BRUSCIANO - Premesso che da sempre abbiamo condannato la vergognosa comunicazione  che l’Italia e la Regione Campania hanno imposto sul Covid-19, delegandola tutta  alla politica ed estromettendo a priori dalla comunicazione dei dati la stampa .

 Non si può affidare una cosa così seria solo alla politica, nel caso ai sindaci dei paesi:  la tentazione di alcuni di loro di sfruttare questa enorme possibilità di visibiltà per fare politica ignobile è tanta.

 E cosi è stato in molti casi. Sindaci, e non solo,  politicamente” morti”, hanno avuto nuova linfa durante questa catastrofe, brillando su malati e morti. 

Arriva da Brusciano dopo  15 giorni un nuovo aggiornamento alla città sul covid-19. Sono 11 i casi nuovi in città tutti in isolamento che hanno avuto contatto con il virus per motivi di lavoro. Sono tutti monitorati e per loro sono state attivata le procedure di assistenza e  raccolta dei rifiuti. Altre 23 persone sono in isolamento in attesa di tamponi. La comunicazione arriva come sempre dalla politica. Dopo 15 giorni dall'ultima comunicazione. Come mai?

Alcune domande  sono dovute: la notizia di questi  nuovi 11 casi è arrivata ieri dalle autorità sanitarie oppure prima?  Inoltre, per non dare adito a polemiche, perché il sindaco non distingue, come fanno anche altri sindaci del territorio, tipo il sindaco Salvatore Di Sarno di Somma Vesuviana, con correttezza,  la comunicazione dei positivi da Covid-19, inviando anche email ai giornali,  da altre comunicazione di pura politica, noiosa e ripetuta?

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Redazione >>




Articoli correlati



Altro da questo autore