Brusciano, preso pusher nella 219 e denunciato il palo

Redazione

BRUSCIANO - Era in Via Paolo Borsellino, tra i palazzoni del complesso popolare del rione 219, quando, durante una perquisizione, i  carabinieri della stazione di Brusciano gli hanno trovato addosso 97 dosi di crack per complessivi 53 grammi di sostanza.

 Si tratta di Raffaele Fausto, 30enne del posto già noto alle forze dell’ordine che i  militari hanno arrestato per detenzione di stupefacenti a fini di spaccio. 

 Nelle sue tasche  aveva anche 65 euro in banconote di piccolo taglio: la somma è ritenuta provento illecito.

Denunciato per concorso nello stesso reato un 39enne di Brusciano, sorpreso dai carabinieri a gestire l’afflusso dei “clienti” della piazza e a fare da vedetta per evitare controlli delle forze dell’ordine.

Fausto, finito in manette prima che potesse fuggire – nonostante il tentativo del palo di avvisarlo della presenza di una pattuglia – è stato condotto nel carcere di Poggioreale.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright MARIGLIANO.net


Leggi tutti gli articoli di Redazione >>




Articoli correlati



Altro da questo autore



ambiente300x600-2
test 300x250
In Evidenza
test 300x250